Kurt Cobain: quella volta in cui fece uno scherzo telefonico a Gene Simmons. L'intervista a Steve Albini

Rock News

Kurt Cobain: quella volta in cui fece uno scherzo telefonico a Gene Simmons. L'intervista a Steve Albini

Il cantante dei Nirvana ha chiesto al suo produttore di spacciarsi per lui dopo aver ricevuto una chiamata da parte del bassista dei KISS

Steve Albini, produttore dei Nirvana, ha raccontato un divertente retroscena relativo all’iconico cantante Kurt Cobain.

Durante una recente intervista a SXSW, Albini ha raccontato a Nardwuar, intervistatore canadese, di quella volta in cui Simmons aveva telefonato in studio mentre i Nirvana registravano "In Utero".

"Gene Simmons in realtà telefonò allo studio cercando di parlare con la band. Gli era stato dato il numero dall'etichetta discografica o dalla direzione o qualcosa del genere", ha spiegato.

"Ha chiamato lo studio e Kurt non voleva parlargli, e mi ha consegnato il telefono dicendo di occuparmi di lui".

E così Albini, conosciuto anche per il suo lavoro con il gruppo rock inglese The Cribs, ha dovuto fingere di essere Kurt, durante la conversazione con Gene Simmons. Il dialogo è stato registrato attraverso un dispositivo per registrare le telefonate. Simmons ha persino ammesso, con il “presunto” Kurt, di non avere familiarità con la musica dei Nirvana o con nessuna delle band a loro vicine. "Non aveva familiarità con la loro musica".

Al termine dell’aneddoto di Albini, Nardwuar ha risposto con stupore: "Una volta ho intervistato Gene Simmons e lui ha detto: 'Oh, ho parlato con Kurt Cobain'".

Albini ha così aggiunto: "Sì, mi dispiace di rompere l'incantesimo, Gene".

Foto

Video

Concorsi

Virgin Radio Life

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock Party
 
Pink Floyd Music Star
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio 10 Years Style Rock
 
webradio Radio Bau
 
Virgin Radio On-Air
 
Webradio Music Star Coldplay