Scott Weiland

Scott Weiland: le vendite aumentano dopo la sua morte

Rock News

Scott Weiland: record di vendite dopo la sua scomparsa

La morte del cantante ha riportato in testa alle classifiche Stone Temple Pilots e Velvet Revolver

Nel mondo del rock è una regola non scritta (e anche molto amara) che ha sempre avuto un riscontro: la morte di un cantante o di un musicista spesso è un incentivo alle vendite. Una regola che non si è smentita neanche dopo la tragica scomparsa di Scott Weiland, trovato senza vita nel suo tour bus lo scorso 3 dicembre. Le vendite dei gruppi di cui è stato cantante: Stone Temple Pilots e Velvet Revolver, hanno fatto un incredibile balzo in avanti nelle classifiche di vendita.

Stando a quanto riporta Billboard, otto canzoni della Top 10 nella Hard Rock Digital Songs sono delle due band di cui Weiland ha fatto parte e sei di queste portano la firma degli Stone Temple Pilots. La band infatti ha visto un'impennata delle vendite per brani come "Plush", "Creep", "Vasoline", "Interstate Love Song", "Big Empty" e "Sex Type Thing". Ma anche i Velvet Revolver non sono stati da meno riuscendo ad entrare nella Top 10 con "Fall to pieces" e "Slither".

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: QUEEN
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio Rock 2K
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Classic Rock
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Rock Hits
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio On-Air