Slipknot

Corey Taylor: "Il pop è un insulto ai musicisti"

Rock News

Corey Taylor: "Il pop è un insulto ai musicisti"

Il frontman degli Slipknot si lancia all'attacco dell'industria discografica rea di non premiare il talento

Corey Taylor si lancia all'attacco della musica pop definendola un insulto ai musicisti. Il cantante degli Slipknot è convinto che gli artisti di talento non ricevano la giusta attenzioni per il loro lavoro mentre i musicisti della musica pop "fanno fare ai computer tutto il lavoro al posto loro". "La musica pop è ormai dominata dall'autotune, tutto incredibilmente corretto. E' completamente progettata e senza vita. Se la musica deve essere così sarebbe meglio ascoltare un pezzo di legno. Di fatto nella musica pop ormai si lascia fare tutto ai computer, fanno tutto il lavoro, è un insulto per tutti quelli che sono la fuori che hanno talento e che invece ricevono meno attenzioni di quelle che meritano".

Un vero fastidio quello dimostrato da Corey Taylor anche perché il frontman degli Spliknot e degli Stone Sour è uno di quelli che da tutto se stesso per la musica: "E' una cosa che mi da fastidio perché io do tutto me stesso nella mia musica. Sanguino e piango ogni dannata notte".

Foto

Video

Concorsi

Virgin Radio Life

WEBRADIO tutte

webradio Radio Bau
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Virgin Radio Rock 2K
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Rock Party
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Classic Rock