Red Hot Chili Peppers, Rick Rubin: "Flea e Frusciante in studio sono come due pugili pronti a salire sul ring"

Rock News

Red Hot Chili Peppers, Rick Rubin: "Flea e Frusciante in studio sono come due pugili pronti a salire sul ring"

Il produttore: "facevano la faccia cattiva e poi si ritiravano ognuno nel proprio angolo a fare la loro musica"

L’evoluzione della carriera dei Red Hot Chili Peppers dimostra che ogni volta che John Frusciante è tornato a suonare la chitarra con la band (in cui è entrato nel 1988 quando aveva solo 18 anni e che ha lasciato due volte nel 1992 e nel 2009), il risultato è stato esplosivo.

Nel 1999 il suo ritorno dopo il successo e la trasgressione di Blood Sugar Sex Magik ha dato vita a tre album definitivi, Californication, By the Way e Stadium Arcadium, nel 2019 il riavvicinamento con Flea, Anthony Kiedis e Chad Smith dopo una carriera solista sperimentale in cui ha fatto undici album e sette EP ha coinciso con l’esplosione di creatività di Unlimited Love, diciotto tracce in cui i Red Hot Chili Peppers hanno esplorato con l’aiuto del produttore Rick Rubin tutte le possibilità offerte dalla loro intesa: «Abbiamo passato moltissime ore, insieme e da soli, ad affinare il nostro mestiere per realizzare il miglior album possibile» ha detto Anthony Kiedis «I suoni, i ritmi, le vibrazioni, le parole e le melodie ci hanno rapito. Questo album rappresenta il nostro amore e la fiducia reciproca».

Rick Rubin che ha accolto la band di nuovo insieme nel suo studio Shangri-La di Malibu ha parlato del processo creativo di Unlimited Love come di una sfida e ha raccontato episodi del passato in cui l’incontro tra le diverse personalità e le idee musicali all’interno della band ha dato vita a momenti divertenti anche se carichi di tensione: «Mi ricordo quando in studio Flea e John Frusciante si ritrovavano a discutere faccia a faccia come due pugili sul ring prima di un incontro» ha detto Rock Rubin nel suo podcast Broken Records, «Discutevano di un ritornello, di un finale o di altre parti di una canzone, facevano la faccia cattiva e poi si ritiravano ognuno nel proprio angolo a fare la loro musica».

John Frusciante ha spiegato che questo tipo di discussioni creative hanno avuto un ruolo fondamentale nella sua evoluzione come chitarrista. Quando è arrivato nei Red Hot Chili Peppers durante le session dell’album Mother’s Milk non aveva mai suonato a livello professionale e non aveva mai collaborato con una band. Aveva solo il suo talento e un tocco unico sulla chitarra, e proprio attraverso il dialogo e a volte lo scontro con Flea ha imparato a scrivere canzoni per la band: «Non avevo mai neanche immaginato che si potesse scrivere musica in un tempo breve e per uno scopo preciso, tipo: “ci serve un ritornello in cinque minuti.” All’inizio mi sembrava che Flea fosse molto avanti a me come capacità di tirare fuori qualcosa di straordinario in modo automatico, ma quando siamo entrati in studio per registrare Blood Sugar Sex Magik ero diventato più bravo.

All’inizio pensavo in modo troppo egocentrico, poi ho capito che il punto è creare musica che permetta agli altri della band di contribuire. Canzoni che Anthony ha voglia di scrivere, o in cui Flea e Chad Smith possono inserire delle idee musicali buone».  

 

 

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: OASIS
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Classic Rock
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio Rock Party
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Guano Apes - Open Your Eyes
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES