The Rolling Stones, Keith Richards: "La voce di Robert Plant mi fa venire i nervi"

Rock News

The Rolling Stones, Keith Richards: "La voce di Robert Plant mi fa venire i nervi"

Per il chitarrista inglese il cantante dei Led Zeppelin è il vero problema della band

Keith Richards ha sempre detto quello che pensa sui musicisti e le rock band, senza censure e senza nascondersi. La sincerità è uno degli elementi chiave dello stile rock’n’roll e il chitarrista che ha creato il suono e l’atteggiamento per 60 anni non si è mai tirato indietro. La sua carriera è piena di frasi storiche e giudizi taglienti, da quello su Elton John (che lui ha sempre chiamato con il suo vero nome, Reginald Dwight) “Reg è un bravo ragazzo, ma è uno che fa scena”, fino a quella strepitosa su Mick Jagger (che lui chiama Brenda da quando ha scoperto che esiste una scrittrice di romanzi storici di nome Brenda Jagger): “L’unica cosa su cui io e Mick non andiamo d’accordo è la band, la musica e tutto quello che facciamo.”

Le parole più dure (e divertenti) sono però quelle sui Led Zeppelin, di cui ha preso in giro il nome, che secondo la leggenda nasce da una battuta di Keith Moon (“Se facessimo un gruppo insieme andrebbe a fondo come un dirigibile di piombo”): “Credo che il nome della band sia perfetto. Per me non hanno mai decollato musicalmente.” Per lui, la band si è sempre basata solo sulla grandezza di Jimmy Page: “Jimmy è uno dei migliori chitarristi che abbia mai conosciuto”. John Bonham è il martello degli Dei, il creatore della potenza sonora che secondo Keith non è la caratteristica fondamentale per una band: “Bonham è una macchina ma non si può viaggiare a tutta velocità sull’autostrada senza alcun controllo come fa lui.”  Ma il vero problema è Robert Plant, che nonostante sia considerato uno dei più grandi cantanti di tutti i tempi, a Keith non è mai piaciuto: “La voce di quel tipo mi fa venire i nervi” ha detto, “E’ troppo esuberante. Per me i Led Zeppelin sono Jimmy Page, fine della storia.” In realtà, al chitarrista simbolo del rock&roll e della sua storia, tutti i cantanti della sua generazione sembrano un po’ troppo simili: “Robert Plant ha quel modo di stare sul palco tipico degli inglesi, come Roger Daltrey, Rod Stewart o persino Mick Jagger. Alla fine si copiano tutti l’uno con l’altro.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Classic Rock
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Virgin Radio Rock '90
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock Party
 
ROCKSTAR: OASIS
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Guano Apes - Open Your Eyes
 
Virgin Radio Rock 2K