John Lydon è stato citato in giudizio dai Sex Pistols. Non vuole concedere i diritti per la serie biopic "Pistol" di Danny Boyle

Rock News

John Lydon è stato citato in giudizio dai Sex Pistols. Non vuole concedere i diritti per la serie biopic "Pistol" di Danny Boyle

Il frontman della band, AKA Johnny Rotten, se la vedrà in tribunale contro Steve Jones e Paul Cook

John Lydon, alias Johnny Rotten, è stato citato in giudizio degli altri componenti dei Sex Pistols per non aver dato il via libera all'utilizzo delle canzoni della band per la serie biografica Pistol, diretta dal regista di Trainspotting Danny Boyle.

Il chitarrista Steve Jones e il batterista Paul Cook affermano di avere tutto il diritto di concedere in licenza la musica dei Sex Pistols per la serie TV sulla storia della punk band britannica. Lo show, basato sul libro biografico di Steve Jones Lonely Boy: Tales From a Sex Pistol, sarà diretto dal regista premio Oscar.

Per realizzare Pistol, che non ha ancora una data ufficiale di uscita, Danny Boyle ha preso ispirazione dalla biografia del chitarrista Steve Jones, Lonely Boy: Tales from a Sex Pistol uscita nel 2018 e ha messo insieme un team di tutto rispetto guidato da Craig Pearce, sceneggiatore di Il Grande Gatsby di Baz Luhrmann e da Frank Cottrell-Boyce che ha scritto un film musicale di culto, 24 Hour Party People sulla etichetta Factory Records che ha creato la scena di Manchester, fondata fra l’altro da Tony Wilson proprio dopo aver visto i Sex Pistols in concerto alla Free Trade Hall. Per Johnny Rotten però non è abbastanza: «Non mi ha contattato, né per partecipare né per chiedere il mio consenso. Eppure ci conosciamo» ha detto Rotten dicendo di aver incontrato Danny Boyle per la cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi di Londra nel 2012. La casa di produzione di Pistol, FX Productions ha dichiarato invece di aver provato a contattare il management di Johnny Rotten per parlare della serie, ma di non essere riusciti a organizzare un incontro con Boyle.

«Se pensano di passarmi sopra, sappiano che non succederà» ha detto Johnny Rotten, «Non senza una gigantesca lotta. Sono Johnny Rotten, e se provi a interferire con i miei affari, il risultato è che te la dovrai vedere con il lato peggiore di me. E’ una disgrazia».

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Miya Mizuno (@miya_mizuno_stills)

Lo scorso aprile John Lydon descrisse la serie TV biografica come "la merda più irrispettosa che abbia mai dovuto sopportare" minacciando azioni legali contro la casa di produzione dello show. Ma non ha fatto in tempo a fare nulla perché i restanti componenti della band hanno deciso di portare il frontman inglese in tribunale.

Secondo l'Associated Press, l'avvocato di John Lydon sostiene che la licenza per l'utilizzo della musica dei Sex Pistols non può essere concesso ai produttori della serie senza il consenso del suo assistito. Ma la tesi dell'avvocato di Lydon andrebbe a scontrarsi con quella dell legale di Steve Jones e Paul Cook, il quale sostiene che i membri della band nel 1998 concordarono che i diritti di licenza riguardanti il materiale della band sarebbero stati stipulati sulla base a "regole di maggioranza".

Inoltre, secondo il legale di John Lydon, il frontman sarebbe stato denigrato e offeso dalla sua rappresentazione nel libro di Steve Jones, sostenendo di essere stato descritto "sotto una luce ostile e poco lusinghiera".

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: AEROSMITH
 
Virgin Radio On-Air
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
Virgin Radio Rock Party
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Rock '90
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
ROCKSTAR: OASIS
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Rock 2K