Brian Johnson: “Ecco cosa significa per me far parte degli AC/DC nel 2020”

Josh Cheuse

Rock News

Brian Johnson: “Ecco cosa significa per me far parte degli AC/DC nel 2020”

Anche Cliff Williams ha rilasciato delle dichiarazioni sul ritorno dei compagni nella band.

Gli AC/DC sono tornati in scena con il nuovo singolo Shot In The Dark che anticipa il tanto atteso nuovo album, Power Up, in uscita il prossimo 13 novembre. La band è di nuovo al completo si può dire, con il ritorno di Phil Rudd alla batteria, di Cliff Williams al basso e di Brian Johnson alla voce, dopo i suoi recenti problemi all’udito.

La cosa migliore di essere un componente degli AC/DC – ha detto Brian Johnson in un’intervista per Rock 100.5 Atlanta – penso sia far parte di una band con quattro dei migliori musicisti nel genere che fanno. Penso sia un ruolo importante se sei orgoglioso di suonare con loro e di far parte di un gruppo che ti accetta come parte di esso. Inoltre – ha proseguito – il fatto che i fan ti restino accanto nella buona e nella cattiva sorte è davvero importante per qualsiasi band, è alla base di tutto. Per gli AC/DC il legame con i fan è forte, sono davvero i migliori”.

Nonostante restino sempre in contatto con il loro pubblico, per i musicisti di questo gruppo c’è anche qualche aspetto negativo: “La cosa più difficile di far parte degli AC/DC oggi?  Beh – ha detto ancora il frontman – abbiamo gli iPhones, i cellulari, i social media, sui quali io non ho alcun profilo, così come non ho uno smartphone. Manca un po’ la privacy, perché noi siamo stati sempre tranquilli, gli AC/DC hanno sempre vissuto al di sotto del radar. Quando io sono entrato a far parte del gruppo – ha sottolineato – i ragazzi vivevano ben al di fuori della baraonda, dei party, degli eventi e di qualsiasi altra cosa. I ragazzi si sono sempre mantenuti al di sotto del radar ed erano felici così, senza alcun pensiero”.

Le cose rispetto agli esordi della band, risalenti ormai a tutt’altra epoca, sono molto cambiate. Nel mondo di oggi, purtroppo è difficile restare fuori dal caos dei social media e questo forse crea qualche problema agli AC/DC: “La cosa migliore per me è aver suonato con questi ragazzi per più di 40 anni – ha aggiunto Cliff WilliamsIntendo dire con Angus, Brian, Phil, il nostro Malcolm, che Dio lo benedica, e adesso Stewie. Suonare questa musica insieme, in particolar modo dal vivo, è la parte migliore di far parte degli AC/DC. La cosa peggiore, invece, per me è il viaggio di ritorno alla fine di un tour lungo due anni”.

Nonostante le difficoltà, insomma, i musicisti non perdono la loro energia e il loro desiderio di tornare a calcare i palchi di tutto il mondo, soprattutto adesso che tutti i componenti si sono ritrovati: “Sono stato davvero contento di tornare nella band – ha detto ancora Cliff Williams – l’ultimo tour avrebbe dovuto essere l’ultimo per me. Tra l’altro quello è stato un tour bello tosto da portare a termine. Tuttavia, quando ho saputo che sarebbero tornati anche Brian e Cliff, ho subito deciso di tornare e ne sono davvero entusiasta”.

Alla fine dell’intervista, Brian Johnson ha raccontato che nella band per fortuna nessuno ha contratto il Coronavirus: “Un paio di miei amici l’hanno preso – ha raccontato il cantante – hanno entrambi la mia età, ma ora sono guariti”. Gli AC/DC adesso sperano di poter tornare presto a suonare live con la formazione al completo, per far ascoltare ai fan il nuovo album, insieme ai loro grandi successi del passato.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio Rock '80
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Nandi Bushell ha realizzato la la drum cover di We Are The Champions dei Queen. Guarda il video
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: OASIS
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Classic Rock
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
Virgin Radio Rock 2K
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
webradio Virgin Radio Rock '70