AC/DC: la storia di Malcolm Young, ecco cosa ha rappresentato per la carriera della band

Rock News

AC/DC: la storia di Malcolm Young, ecco cosa ha rappresentato per la carriera della band

Il cofondatore degli AC/DC è sempre stato un riferimento per il gruppo

I tempi oggi sono cambiati anche per il mondo del rock, un tempo così dedito all'edonismo e sostenitore del "Live fast, die young, and have a good-looking corpse". Anche l'età dei protagonisti della scena non ha più la stessa importanza di una volta e lo dimostra il fatto che molti artisti dei tempi d'oro continuano ad esibirsi ancora oggi.

Tra le band che più fanno riflettere sui cambiamenti vissuti dalla musica rock nel corso del tempo, ci sono proprio gli AC/DC, che ancora oggi continuano a generare successi, sebbene siano così lontani dai tempi in cui erano dediti all'abuso di alcol e droghe.

Un cambio di rotta dovuto alle brutte esperienze della band, che nel febbraio del 1980 dovette dire addio a Bon Scott, cantante del gruppo e grande amico dei fratelli Young (morto a 33 anni dopo una notte di eccessi). E nel 1988 rischio di perdere lo stesso Malcolm, sopraffatto dall'alcolismo. Quest'ultimo, però, riuscì ad affrontare in tempo il problema e si ritirò dal tour per ripulirsi, facendosi sostituire dal nipote Stevie. Al suo ritorno, i giorni di festeggiamenti senza freni erano finiti e la band non poteva far altro che rilassarsi con sigarette e tazze di tè.

Molti fan, pensando ai momenti più importanti degli AC/DC, ricorderanno probabilmente qualcuno dei frontman del gruppo che si sono alternati nel corso dei decenni. Ma la verità, come hanno confermato in diverse interviste i suoi colleghi (come Brian Johnson e Rick Nielsen dei Cheap Trick), è che il vero catalizzatore del gruppo è sempre stato Malcolm.

Malcolm è stato l'autore della maggior parte dei riff e dei groove del gruppo ed era considerato una certezza per il gruppo. Persino dopo il suo ritiro dalla band nel 2014, a causa dei problemi di demenza, la band ha continuato ad utilizzare i suoi spunti e ad avere successo anche grazie a lui.

Malcolm Young è morto all'età di 64 anni il 18 novembre 2017.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: OASIS
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Nandi Bushell ha realizzato la la drum cover di We Are The Champions dei Queen. Guarda il video
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
Virgin Radio Rock '80
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Classic Rock
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Rock 2K