David Bowie: procedono i lavori del biopic nonostante il divieto di utilizzare la musica del Duca Bianco

Rock News

David Bowie: procedono i lavori del biopic nonostante il divieto di utilizzare la musica del Duca Bianco

Il lungometraggio Stardust si dovrebbe fare nonostante il parere contario del figlio del leggendario David

Stardust, il biopic su David Bowie non autorizzato dalla famiglia del cantante, utilizzerà una soluzione alternativa di fronte al divieto di usare la sua musica. "Questo film non avrà la musica di papà e non riesco ad immaginare che questo possa cambiare", ha twittato il figlio del Duca Bianco, Duncan Jones, la settimana scorsa. Tuttavia, il regista Gabriel Range ha giurato di portare avanti il progetto, dichiarando che la mancata benedizione dei famigliari di Bowie non ostacolerà il film concentrato sull’esperienza statunitense di Bowie nel 1971 quando attraversò gli USA per la promozione di The Man Who Sold The World senza poter suonare in quanto a causa di un errore amministrativo non riuscì a ricevere il visto di lavoro prima della partenza. 

Il produttore della Salon Pictures, Paul Van Carter, ha commentato sulle pagine del Sunday Times che le restrizioni sulla musica aiuteranno a garantire che il film sia "un dramma d'autore e non un album di grandi successi". Il resto lo ha aggiunto l'attore Johnny Flynn, interprete di Bowie, dichiarando: "L'intenzione è quella di fare un film per il quale la musica sarebbe stata quasi un ostacolo. Racconta una parte della sua vita insolita". E aggiungendo: "Ho comunque scritto una canzone che suona come quando David canta Lou Reed. Si chiama Good Old Jane, un brano con al centro il tema della dipendenza, e ricalca lo stile di I'm Waiting For the Man dei Velvet Underground.

Infine, affrontando la mancata approvazione da parte del figlio di Bowie, Flynn ha aggiunto: "Se Duncan vedesse il film, non si sentirebbe offeso. È straordinario cercare di far rivivere David”.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Classic Rock
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Rock Party
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Ramones - The KKK Took My Baby Away
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Rock '90