#sponsored

Il futuro della mobilità elettrica

Alla scoperta di "ReCharge", il pneumatico concept di Goodyear e delle più avanzate tecnologie per supportare lo sviluppo dei nuovi veicoli elettrici

Una cosa ci è chiara più che mai in questi giorni di incertezza: l'evoluzione dell'approccio delle persone al trasporto, lo sviluppo tecnologico e le sempre più urgenti questioni ambientali richiedono di ripensare in modo innovativo e responsabile la mobilità come la conosciamo.

L’intero settore dovrà affrontare nuove sfide come l’affermarsi dell’elettrico, i veicoli autonomi e connessi e un generale cambiamento nei consumi, che richiedono approcci sempre più costruiti intorno all’utente.

Non stupisce che Goodyear, che in 120 anni di storia ha guidato il cambiamento continuando a fare innovazione e presentando anno dopo anno pneumatici sempre più all'avanguardia (come fu per il primo pneumatico ad andare sulla luna o per la prima gomma 4 stagioni), proprio in questo periodo presenti un concept per il futuro della mobilità.

Un pneumatico che si adatta a te e al tuo modo di viaggiare. Un pneumatico biodegradabile, in grado di semplificare la mobilità di milioni di persone… In futuro potrebbe esistere un pneumatico così.

ReCharge, il pneumatico concept di Goodyear, è dotato di una serie di caratteristiche innovative, sviluppate intorno a quattro concetti principali:

Personalizzato

Al centro del concept reCharge c’è una mescola del battistrada biodegradabile che può essere ricaricata con singole capsule. Queste capsule, riempite con una mescola liquida personalizzata sulle esigenze dell’automobilista o della flotta di veicoli, permettono al battistrada di rigenerarsi, adattandosi alle condizioni climatiche, all’area geografica o semplicemente al modo preferito di viaggiare di ciascuno di noi.

Intelligente

Ogni automobilista potrebbe avere un proprio profilo, continuamente aggiornato da un’intelligenza artificiale, per raccogliere le informazioni con cui poi andare a personalizzare una mescola su misura.

Sostenibile

La mescola sarebbe realizzata con un materiale biologico, rinforzato con fibre ispirate a uno dei materiali naturali più resistenti al mondo, la seta di ragno, che la renderebbe estremamente resistente e biodegradabile al 100%.

Senza problemi

Il battistrada sarebbe sostenuto da un telaio leggero non pneumatico e da una forma alta e stretta. Si tratta di una costruzione sottile e robusta, che richiede poca manutenzione e che eliminerebbe i problemi legati alla foratura e ai cali di pressione, elementi critici per gli automobilisti, ma soprattutto per i gestori delle flotte di auto (noleggio o car sharing) che vedrebbero ridursi l’impegno necessario per manutenere i pneumatici del parco.

Per tutte le info:

Rock News

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Nandi Bushell ha realizzato la la drum cover di We Are The Champions dei Queen. Guarda il video
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Rock '90
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Rock Party
 
ROCKSTAR: OASIS
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock 2K
 
ROCKSTAR: BON JOVI