Simpson: che fine faranno dopo l'accordo Fox/Disney. Trasmessi solo on demand? Tutti gli scenari

Rock News

Simpson: che fine faranno dopo l'accordo Fox/Disney. Trasmessi solo on demand? Tutti gli scenari

Il celebre cartone, giunto ormai alla 30esima serie, è al centro di un’intricata situazione

I Simpson, uno dei cartoni animati preferiti dai ragazzi cresciuti negli anni '90.
Come ormai noto da tempo la Walt Disney Co. acquisirà la 21st Century Fox, gruppo editoriale che da anni produce la serie.

Le avventure di Homer e la sua famiglia sono giunte ormai alla 30esima stagione e l'anno scorso, ha superato ogni record, diventando il programma più longevo nella storia della televisione.

L’acquisizione della Fox da parte della Disney, ormai quasi completata, sta ponendo numerosi interrogativi circa il futuro dello show. Bisogna sapere, infatti, che i Simpson sono sempre stati un programma definito “loss leader”, ossia un prodotto televisivo venduto per singolo episodio e a basso prezzo: negli anni il cartone ha rappresentato sempre una perdita per la Fox Broadcasting Company (FBC), aumentata sempre più con il passare del tempo. Questi soldi, però, sono sempre stati recuperati in altri modi, come con i diritti di licenza e il merchandising.

Con l’acquisizione da parte della Disney, però, cambieranno diverse cose: la Fox Broadcasting Company e la 21st Century Fox non saranno più parte dello stesso gruppo. Il network, infatti, farà parte della New Fox; la 21st Century Fox, invece, diventerà parte della Disney-ABC Television Group. Ciò vuol dire che da quel momento in poi il costo di ogni singolo episodio trasmesso sarà sulle spalle della sola FBC: nel caso in cui il network decidesse di trasmettere nuove puntate non avrebbe alcuna garanzia di poter poi recuperare i soldi spesi.

La situazione si complica per altri fattori legati al passato, perché quando sono stati siglati gli accordi per la diffusione del cartoon le regole erano ben diverse e non hanno permesso alla Fox di sfruttare pienamente il potenziale del programma. 

Ecco le ipotesi:
- Secondo alcune indiscrezioni riportate da Variety, se la Fox deciderà di non produrre nuovi episodi perché si renderà conto di non poter recuperare in alcun modo i soldi spesi, allora la Disney potrebbe entrare in gioco e decidere di rinegoziare tutti quegli accordi di licenza che risalgono a diversi anni fa.  

- Sempre secondo questi rumors, la Fox ha pensato di suddividere gli episodi rimanenti (che sarebbero più di 700 entro la fine della 32esima stagione) in diversi lotti per ottenere più licenze e dunque più soldi; di fronte a questa possibilità, la Disney potrebbe pensare di includere i Simpson nel proprio network, trasmettendoli, ad esempio, nella nuova piattaforma streaming, Disney+.

Secondo le fonti di Variety comunque al momento non ci sarebbe da preoccuparsi troppo: basterà solo aspettare per capire quali saranno le mosse delle società coinvolte in questa intricata situazione di licenze e diritti di acquisizione.

Foto

Video

Concorsi

Virgin Radio Life

WEBRADIO tutte

Webradio Music Star Coldplay
 
Virgin Radio Classic Rock
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Rock '90
 
webradio Radio Bau
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Bruce Springsteen - Hello Sunshine
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Rock Party
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Rock Hits