Richard Branson infonde coraggio a una bambina dislessica

Richard Branson infonde coraggio a una bambina dislessica

“Non lasciare che ti buttino giù”: ecco le parole del fondatore dell'impero Virgin Group alla bimba di 9 anni

Richard Branson è uno degli imprenditori più famosi del mondo, grazie al gruppo Virgin. Il suo marchio è simbolo di un uomo di successo, e come Steve Jobs (Apple), Ingvar Kamprad (Ikea), Henry Ford (Ford Motor Company) e altri potenti, ha sofferto di dislessia, problema legato alla difficoltà di leggere correttamente.

Qualche giorno fa, il leader del Virgin Group aveva pubblicato un video corredato da un hashtag, #likeadyslexic (come un dislessico), in cui illustrava il problema: in particolare, spiegava l’importanza di non buttarsi giù e mostrava alcuni tra i più famosi dislessici, persone che alla fine ce l’hanno fatta e hanno avuto successo, dai geni come Einstein e agli astrofisici come Hawking. La clip di Branson si rivolge a tutte quelle persone e ai bambini che si sentono “inferiori” e tagliati fuori a causa del problema, che durante l’infanzia può essere causa di prese in giro e scherzi a scuola.

Una bimba dislessica di nove anni ha quindi voluto ringraziare personalmente Branson per il coraggio che le ha infuso la clip e ha mandato all’imprenditore una lettera in cui esprimeva tutta la sua gratitudine. Branson ha immediatamente accolto il suo appello: “Non lasciare che gli altri ti buttino giù per il fatto che sei dislessica. La dislessia è un vantaggio e mi ha aiutato molto nelle vita”.

Qui, la clip di Branson e la lettera di risposta alla piccola.

 

Foto

Video

Concorsi

Virgin Radio Life

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Webradio Music Star Coldplay
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock Party
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio On-Air
 
webradio Radio Bau
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Rock '90
 
webradio Virgin Radio Rock '70