Tom DeLonge e il consiglio per suonare la chitarra nel punk: "il segreto è la masturbazione, se non lo fai non puoi suonare veloce"

Rock News

Tom DeLonge e il consiglio per suonare la chitarra nel punk: "il segreto è la masturbazione, se non lo fai non puoi suonare veloce"

L'ex chitarrista dei Blink-182: "Suonare la chitarra velocemente non è facile, soprattutto se lo fai bene e lo fai per ore"

Tom DeLonge, ex chitarrista dei Blink-182, sta per pubblicare il sesto album del suo side-project Angels & Airwaves intitolato Lifeforms, in uscita il 24 settembre e si sta anche preparando per un tour mondiale che inizierà il 29 settembre in California e arriverà in Europa nel marzo 2022. «Questo album per me è un viaggio attraverso le diverse relazioni della vita, i punti di vista e modi in cui ognuno di noi sceglie il proprio percorso» ha detto.

Tom DeLonge ha letteralmente "lanciato" l’album lo scorso giugno con un’iniziativa speciale, mandando nello spazio una capsula di idrogeno rinnovabile che ha suonato l’album nella stratosfera. In un’intervista con Guitar World ha anche parlato del punk rock dal punto di vista della tecnica musicale e ha dato il suo consiglio per imparare a suonare in modo veloce e preciso gli accordi del punk con una battuta che dice tutto del suo spirito dissacrante e demenziale da eterno adolescente: «Suonare la chitarra velocemente non è facile, soprattutto se lo fai bene e lo fai per ore. Il segreto è la masturbazione: se non ti masturbi non puoi suonare punk rock».

Il fondatore dei Blink 182 ha poi voluto fare un’analisi più seria delle caratteristiche fondamentali di un chitarrista rock: «La cosa più importante per me è avere cadenza, semplicità e melodia, anche nelle linee vocali. Tutto si basa sul ritmo. Shakespeare aveva ritmo, si sente la cadenza nei suoi versi, sembra quasi un rap. Quello è il genio di Shakespeare».

La sua influenza principale sono i Descendents: «Sono veloci e pieni di riff, ho imparato a suonare ascoltandoli e cercando di migliorarmi continuamente». Parlando di velocità, ha anche ricordato come in studio con i Blink182 si sia trovato spesso in difficoltà a stare dietro alla batteria di Travis Barker: «Meno male che oggi esiste il “click track”, il metronomo digitale perché nei primi album dei Blink non lo avevamo e Travis andava a duecento all’ora. Adesso c’è questa cosa che dice a tutti di non correre, anche perché il mio braccio non può andare più veloce di così. Ho paura che mi possa cadere». Tom DeLonge ha anche scherzato sulla competizione con il suo compagno negli Angels & Airwaves, Ilan Rubin, batterista e polistrumentista: «Ilan è un chitarrista infinitamente migliore di me, può suonare qualsiasi canzone dei Led Zeppelin, dei Queen o dei Beatles, ha un tocco sulla chitarra al quale io non mi avvicino neanche. Ma quando è venuto a vedermi suonare con i Blink 182 per la prima volta è rimasto impressionato, mi ha detto: sei veramente veloce! Quindi io so fare una cosa che lui non sa fare».

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: AC/DC
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
ROCKSTAR: OASIS
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock 2K
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative