Alice Cooper ricorda Lemmy: “Per lui smettere di bere significava non bere una bottiglia intera di whisky ogni sera”

Rock News

Alice Cooper ricorda Lemmy: “Per lui smettere di bere significava non bere una bottiglia intera di whisky ogni sera”

Il rocker sostiene che il frontman dei Motörhead avrebbe certamente fatto parte degli Hollywod Vampires se fosse ancora vivo

Sono passati già quasi cinque anni dalla scomparsa di Lemmy Kilmister, ma il suo ricordo è ancora vivo nella mente dei fan e anche in quella de suoi tanti amici musicisti. Tra questi c’è anche Alice Cooper che ha voluto rendergli omaggio interpretando uno dei grandi classici dei Motörhead, Ace of Spades, durante i suoi concerti con gli Hollywood Vampires

Intervistato da Kerrang!, Alice Cooper ha dichiarato che il cantante avrebbe certamente fatto parte del suo supergruppo se fosse stato ancora tra noi: “Se fosse vivo, Lemmy sarebbe certamente uno dei Vampires – ha detto – probabilmente sarebbe il nostro bassista. Tutti noi lo conoscevamo, anche se a livelli diversi, perché ha suonato con noi così tante volte. Ciascuno di noi, inoltre, ha fatto dei tour con lui. Era una sorta di artigiano specializzato in tour”.

In seguito, Alice Cooper ha raccontato un divertente aneddoto sul compianto leader dei Motörhead: “Io personalmente ho smesso di bere 37 anni fa, ma un giorno Lemmy venne da me e mi disse ‘Alice, ho deciso di smettere di bere’ – ha raccontato – mentre me lo diceva aveva in mano un drink. Io rimasi lì seduto e gli dissi ‘È fantastico, quindi quella che hai in mano è Coca-Cola?’. Lui mi rispose ‘No, qui dentro c’è un po’ di whisky’. Per lui smettere di bere significava non bere una bottiglia intera di whisky ogni sera. Magari solo cinque o sei bicchierini”. 

Si sa, Lemmy era fatto così ed era amato, del resto, anche per la sua personalità prorompente e fuori dagli schemi. Tuttavia, oggi Alice Cooper si sente in dovere di avvisare tutti sui rischi che si corrono quando si esagera con l’alcool, un’abitudine purtroppo oggi sempre più diffusa tra i giovani: “Io ho smesso di bere 37 anni fa perché un giorno mi sono svegliato e ho sputato sangue. Sapevo bene che non sarebbe stato bello finire nel Club dei 27 – ha raccontato, riferendosi al famoso gruppo di artisti scomparsi all’età di 27 anni – il mio dottore mi disse ‘Se davvero vuoi unirti a quel club, allora devi semplicemente continuare a fare quello che stai facendo’. Io afferrai il concetto. Se pensate a persone come Steven TylerIggy Pop e me stesso, tutti noi stiamo ancora facendo tour ed è solo perché siamo riusciti a darci un taglio con le dipendenze. Abbiamo deciso che ci sarebbe piaciuto realizzare altri 20 album piuttosto che finire in una tomba da qualche parte”. Come dargli torto?

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock 2K
 
Ramones - The KKK Took My Baby Away
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Rock '90
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio On-Air
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Hard Rock