System Of A Down: continuano i dissapori tra Daron Malakian e Serj Tankian. "Non abbiamo mai avuto una visione comune"

Rock News

System Of A Down: continuano i dissapori tra Daron Malakian e Serj Tankian. "Non abbiamo mai avuto una visione comune"

Serj e il resto dei System Of A Down non sono stati in grado di raggiungere un accordo su come comporre nuova musica insieme

In una recente intervista per la rivista on line Consequence Of Sound, il bassista dei System Of A Down, Shavo Odadjian, ha dichiarato che i disaccordi fra Daron Malakian e Serj Tankian sarebbero datati e si sarebbero protratti per un decennio, spiegando quindi che si tratterebbe di “roba vecchia, venuta di nuovo a galla”.

Una diatriba emersa la scorsa estate, quando Malakian aveva accusato pubblicamente Tankian di non voler collaborare per dare un seguito agli album "Mezmerize" e "Hypnotize", entrambi del 2005. E il tastierista aveva risposto, in una lettera aperta ai fan, pubblicata su Facebook, che il collega all’epoca controllava il processo creativo della band, guadagnava più soldi rispetto agli altri e voleva essere l'unico membro del gruppo a parlare con la stampa.

Daron, che l’anno scorso è tornato a far parte del gruppo Scars On Broadway, ha dichiarato su Talk Is Jericho, in un'intervista nuova di zecca, che Serj e il resto dei System Of A Down non sono stati in grado di raggiungere un accordo sul da farsi per realizzare nuova musica insieme.

"I System avevano un certo modo di mettere insieme gli album e la musica, e immagino che consistesse nel mio scrivere e nel mio produrre i dischi insieme a Rick (Rubin)", ha esordito Daron. "Serj vuole fare le cose in un modo diverso e non sono solo io all’interno del gruppo a pensarla così. Molti credono che si tratti di una disputa fra me e lui, ma tre di noi non la vedono nello stesso modo rispetto a lui sulla direzione che deve prendere la band”.

Daron tiene a sottolineare che non scorre cattivo sangue fra Serj e gli altri membri del gruppo: "Io non odio nessuno nella mia band", ha detto. "Si tratta davvero soltanto di divergenze creative, per tutto il resto ci consideriamo come una famiglia".

Serj, dal canto suo, ha recentemente dichiarato alla rivista Rolling Stone che l’esternazione pubblica di Daron sulla loro disputa non ha contribuito ad un confronto sul futuro dei System: "Penso che abbia creato molta tensione e rilasciato negatività", ha commentato. "Tutto è diventato pubblico e questo è quanto. Non ci sono state ulteriori discussioni".

Un vero peccato se, come rivelato qualche anno fa dal batterista John Dolmayan, il gruppo avesse davvero in cantiere più di una dozzina di nuove canzoni, che i loro fan non potranno ascoltare, durante i concerti pianificati per il 2019, inclusi quello al Sonic Temple Festival e al Chicago Open Air, entrambi in programma questo mese.

Foto

Video

Concorsi

Virgin Radio Life

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock Ballads
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Rock Party
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock '90
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Classic Rock