Foo Fighters, Chris Shiflett: “Quest'anno non aspettatevi molto dalla band. Potremmo rallentare un po’."

Rock News

Foo Fighters, Chris Shiflett: “Quest'anno non aspettatevi molto dalla band. Potremmo rallentare un po’."

Il chitarrista ha spiegato che, dopo mesi molto intensi, la band potrebbe prendersi un periodo di pausa

Negli ultimi tempi i Foo Fighters hanno lavorato a pieno ritmo, per questo motivo forse è arrivato per loro il momento di prendersi una pausa. Questo non vuol dire che spariranno dalle scene ma semplicemente che nel 2019 potrebbero rallentare un po’ la loro attività.

Lo ha lasciato intendere il chitarrista della band, Chris Shiflett: “Se ci fermeremo per un po’? Beh sì, potrebbe essere così – ha spiegato durante un’intervista a Jonesy’s Jukebox – questo non sarà un anno molto pieno. Siamo stati molto impegnati con il tour per l’ultimo album, ad esempio domani andrò ad Atlanta a suonare. Abbiamo diverse cose in ballo, come alcuni festival più in là. Se pubblicheremo un nuovo album quest’anno? – ha sottolineato – non lo so, vedremo come andranno le cose”. 

Gli impegni dei Foo Fighters, in effetti, di recente sono stati davvero tanti, come ad esempio il super concerto alla vigilia del Super Bowl; non mancano, inoltre, gli impegni dei singoli componenti del gruppo, come quelli dello stesso Chris che ha un progetto parallelo come solista: “Nella mia band canto anche. È divertente – ha spiegato – al momento è un work in progress. Ho iniziato a cantare più tardi rispetto a tutti gli altri e quindi non sono ancora molto bravo, ma mi piace molto farlo, è divertente”. 

Nel gruppo che lo accompagna come solista, Chris è ovviamente il frontman e per entrare al meglio in questo ruolo nuovo per lui, non può fare altro che trarre ispirazione dal leader dei Foo Fighters: “Se mi piace essere il frontman? – ha detto – lo trovo divertente, ogni volta che mi esibisco mi sento più a mio agio, mi ispiro a persone come Dave e mi dico ‘accidenti, quel ragazzo è davvero bravo’. Riesce a gestire il pubblico e così continuo a imparare da lui, ad esempio tutto ciò che serve sapere per evitare di metterti contro una stanza piena di gente. Abbiamo parlato di questo, perché le cose che non vanno sul palco alla fine portano negatività e sarcasmo. Il sarcasmo e il fare le battutine non va mai bene”.

Foto

Video

Concorsi

Virgin Radio Life

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock Party
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Bob Dylan And Johnny Cash - Girl From The North Country
 
Five Finger Death Punch - Blue On Black (feat. Kenny Wayne Shepherd, Brantley Gilbert & Brian May)
 
Tool - Schism
 
R.E.M. - It's The End Of The World As We Know It (And I Feel Fine)
 
Radiohead - High & Dry
 
Virgin Radio On-Air
 
The Smiths - This Charming Man
 
Virgin Radio Rock '90
 
Disturbed - Watch You Burn
 
The Doors - Love Her Madly
 
The Cranberries - In The End
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Rock 2K
 
The Darkness - Open Fire
 
Trainspotting - Il discorso di Begbie
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Disturbed - A Reason To Fight
 
Pearl Jam live at Saturday Night Live 1992
 
Billy Idol - Speed
 
Virgin Rock Hits
 
Editors - Push Your Head Towards The Air
 
Jade Bird - I Get No Joy
 
Buffalo Springfield - For What It's Worth
 
Aerosmith - Livin' On The Edge