Phil Collins è stato arrestato in Brasile.  Era senza un regolare permesso di lavoro

Rock News

Phil Collins è stato arrestato in Brasile. Era senza un regolare permesso di lavoro

L'ex Genesis doveva esibirsi al Maracanã, ma prima è passato dalla fredda cella dell'aeroporto di Rio

Brutta disavventura per Phil Collins in Brasile. L'ex cantante dei Genesis è stato arrestato all'aeroporto di Rio de Janeiro e ha trascorso un'ora dentro una cella di sicurezza dello scalo internazionale. Il motivo? Un banale intoppo burocratico: Collins farà un tour in Brasile ma è arrivato a Rio senza un regolare permesso di lavoro ed è incappato in un funzionario di frontiera molto severo (e non particolarmente appassionato di musica).

La questione è stata poi risolta, Phil Collins è stato rilasciato e ha potuto lasciare la sua fredda cella dentro il Galeão International Airport. A quanto pare, Collins non ne ha fatto un dramma, visto che domani sera di esibirà regolarmente allo Stadio Maracanã, per poi suonare anche a San Paolo (due date) e a Porto Alegre. Dopo il Brasile, il tour di Phil Collins si sposterà in Messico, dove si spera siano più flessibili con i visti e i permessi.

Foto

Video

Concorsi

Virgin Radio Life

WEBRADIO tutte

Webradio Music Star Coldplay
 
Pink Floyd Music Star
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio 10 Years Style Rock
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
webradio Radio Bau
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative