System Of A Down: la storia di B.Y.O.B., la dichiarazione della band contro l’ASSURDITÀ DELLA GUERRA

Rock News

System Of A Down: la storia di B.Y.O.B., la dichiarazione della band contro l’ASSURDITÀ DELLA GUERRA

Il messaggio della band californiana di origine armena è quello di smontare la retorica militare: la guerra non è può mai essere considerata giusta

Nel 2005 i System of a Down pubblicano un pezzo dal titolo misterioso, che viene lanciato come primo singolo dal quarto album Mezmerize, acclamato dalla critica come uno dei migliori dischi metal del decennio, che debutta al n.1 in America e in altri 11 paesi nel mondo.

Il singolo si intitola B.Y.O.B. una sigla che nello slang giovanile americano sta per “Bring Your Own Booze”, un invito a portarsi da bere da casa ad una festa. Sono però gli anni del conflitto in Iraq, dell’invasione Americana e della drammatica Battaglia di Falliujah (che dura 46 giorni e viene definita dai generali americani “la peggior esperienza di guerriglia urbana dai tempi del Vietnam”) e i System of a Down trasformano la sigla dei party nei college in una rabbiosa dichiarazione contro l’assurdità della guerra e la sua narrazione da parte della società americana: Bring Your Own Bomb.

Fin dal titolo, il messaggio della band californiana di origine armena è quello di smontare la retorica militare: la guerra non è può mai essere considerata giusta. Musicalmente, B.Y.O.B. è una dimostrazione della incredibile versatilità e potenza dei System of a Down, una cavalcata in cui la band passa da un ritmo marziale con doppia cassa di batteria ad un riff metal aggressivo, poi sorprende con un ritornello pop in cui le operazioni militari nel deserto vengono raccontate ironicamente come una festa a cui tutti vorrebbero partecipare (“Vanno tutti al party a divertirsi / Ballano nel deserto mentre fanno esplodere il tramonto”) e poi chiudono con un finale trash metal furioso e una strofa tra le più radicali nella storia delle canzoni di protesta, in cui Serj Tankian grida:

Perché i presidenti non combattono le guerre?

Perché mandano sempre i poveri?

La costruzione musicale complessa ma allo stesso tempo immediata, il modo di cantare di Serj Tankian che alterna ogni registro della propria voce, dal lirico al metal, conquista il pubblico e fa arrivare B.Y.O.B. al numero 27 in classifica in America (la posizione più alta della loro carriera) e fa vincere alla band un Grammy Award come miglior performance Hard Rock. Il messaggio contro la guerra dei System of a Down ha continuato a catturare l’attenzione del pubblico nel corso degli anni, anche perché gli scenari cambiano ma non la retorica della guerra vista come un’esperienza eroica, e nemmeno la presenza di conflitti nel mondo: il videoclip distopico di B.Y.O.B. girato da Jake Nava ha raggiunto 382 milioni di visualizzazioni su YouTube nel 2022.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: QUEEN
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Guano Apes - Open Your Eyes
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: OASIS
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock '90
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
Virgin Radio Rock Party