Roger Waters attacca David Gilmour: "Vuole più meriti di quelli che ha per il suo lavoro fatto con i Pink Floyd". Guarda il video

Rock News

Roger Waters attacca David Gilmour: "Vuole più meriti di quelli che ha per il suo lavoro fatto con i Pink Floyd". Guarda il video

Il genio creativo della band britannica ha attaccato i Pink Floyd in un video riguardante la mancata ristampa di Animals

Non accennano a placarsi i contrasti tra Roger Waters, David Gilmour e Nick Mason che hanno portato alla fine dei Pink Floyd nel 1983 dopo la pubblicazione dell’album The Final Cut.

La possibilità che ci sia una reunion dei Pink Floyd dopo l’evento storico del 2 luglio 2005, durante il Live 8 organizzato da Bob Geldof ad Hyde Park, Londra, è sempre più lontana, dato che i tre non riescono a mettersi d’accordo nemmeno per una ristampa.

È dal 2018 che Roger Waters parla di una ristampa di Animals, capolavoro dei Pink Floyd del 1977, rimasterizzata con audio in 5.1 surround e un nuovo artwork per la copertina. Le prime immagini mostrano la Battersea Power Station in fase di demolizione, con il maiale “Alfie” che vola tra le gru e i cantieri dei palazzi residenziali che sono stati costruiti intorno alle iconiche ciminiere bianche.

In un’intervista con Rolling Stone USA però Roger Waters ha spiegato quanto sia diventato difficile dialogare con i suoi ex compagni di band: «Avevo messo giù un piano di azione, il mio approccio era: ragazzi. riusciamo a ristampare Animals  senza che scoppi la Terza Guerra Mondiale?. Ho proposto di votare per ogni cosa, visto che siamo in tre, ma hanno rifiutato». Roger Waters ha notoriamente un carattere difficile, in contrasto con la personalità silenziosa e imperturbabile di David Gilmour e il disincanto ironico di Nick Mason e spesso le discussioni tra i tre sono sfociati in attacchi personali. Nel caso di Animals negli anni anni si è detto che il problema oltre alla promozione del progetto fosse l’eventuale aggiunta di bonus track (Nick Mason ha detto che gli archivi della band sono stati già saccheggiati a sufficienza), ma secondo quanto scritto da Roger Waters in un lungo e polemico post pubblicato sul suo sito rogerwaters.com la discussione riguarda addirittura le note di copertina.

«Dal momento che sono stato bannato dalla pagina Facebook dei Pink Floyd e dai suoi 30 milioni di iscritti, ho deciso di rispondere con questo post» ha scritto Roger Waters, che ha detto di aver voler fare uscire Animals anche senza note di copertina. «Il punto è che David Gilmour e sua moglie Polly Samson vogliono che non sia messo nella giusta evidenza il lavoro che ho fatto nell’ideazione del progetto, nella scrittura delle canzoni e nella creazione dell’artwork. Una mossa che fa parte di una strategia più ampia finalizzata a dare a Dave più merito di quello che in effetti ha per il suo lavoro fatto con i Pink Floyd dal 1967 al 1985».

David Gilmour è entrato a far parte della band fondata da Roger Waters nel dicembre del 1967 per sostituire il suo amico Syd Barrett nei concerti, e poi ufficialmente nel marzo 1968 come chitarrista e cantante, lanciandola verso il successo mondiale con le note sublimi della sua Fender Stratocaster nera, la Black Strat comprata a New York nel leggendario negozio Manny’s Music nel 1970. «David Gilmour è ed è sempre stato un ottimo chitarrista e cantante» scrive Roger Waters nel suo post, «Ma negli ultimi 35 anni ha detto un sacco di cavolate su chi ha fatto cosa nei dischi dei Pink Floyd». Roger Waters ha citato come esempio un’intervista in cui Gilmour parla del geniale suono del registratore di cassa in loop che apre Money su The Dark Side of the Moon del 1973, dicendo che in realtà lui non era neanche presente in studio ad Abbey Road quando è stato creato.

Roger Waters ha anche spiegato di aver passato il lockdown e i due anni di pandemia a scrivere la propria autobiografia, che servirà a chiarire molte cose: «La storia vera di tutto quello che è successo sarà nel mio libro» ha scritto, «Spero che possa soddisfare l’appetito di David, di sua moglie Polly e di tutti voi». 

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
ROCKSTAR: OASIS
 
Virgin Radio Rock '90
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
Virgin Radio Rock 2K
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Hard Rock
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio On-Air
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative