"Life On Mars?": 5 cose che (forse) non sai sul singolo di David Bowie

Rock News

"Life On Mars?": 5 cose che (forse) non sai sul singolo di David Bowie

Da Rick Wakeman allo zampino di Lennon, i segreti di uno dei brani più iconici del Duca Bianco

Il 22 giugno 1973 David Bowie pubblicava la leggendaria "Life On Mars?" come singolo. Originariamente il brano era stato incluso all'interno dell'album Hunky Dory, pubblicato il 17 dicembre 1971.

Uno dei brani più iconici e simbolici dell'intera carriera del Duca Bianco ha una storia davvero semplice ma piena di curiosità e aneddoti particolari.

Ecco 5 cose che forse non conosci su "Life On Mars?" di David Bowie:

1. IL RIFERIMENTO A WORKING CLASS HERO DI JOHN LENNON

All'interno del testo di "Life On Mars?" Bowie cita l'idea espressa da John Lennon nel suo brano Working Class Hero. Il riferimento è ai versi "now the workers have struck for fame, ‘cos Lennon’s on sale again", in cui Bowie riprendendo il concetto espresso da Lennon, cerca di smontare l'idea della pop star rivoluzionaria, che insegue la fama attraverso il sistema capitalista.

2. IL PIANO È SUONATO DA RICK WAKEMAN, PRIMA DI DIVENTARE IL TASTIERISTA DEGLI YES

ILa leggendaria parte di piano contenuta all'interno di "Life On Mars?" è stata suonata e riarrangiata dal grande Rick Wakeman, il futuro tastierista del gruppo prog Yes. A proposito di quella parte Bowie negli anni seguenti dichiarò: "Ho suonato la mia versione grezza del brano e Rick ha scritto gli accordi, poi li ha suonati con il suo tocco inimitabile".

3. I BEATLES COME ISPIRAZIONE

L'originale arrangiamento orchestrale è stato scritto dal leggendario chitarrista e braccio destro di Bowie Mick Ronson. La sua ispirazione maggiore per la parte di chitarra, insieme a quella orchestrale, è stata però una canzone in particolare di qualche anno antecedente, la maestosa "Something" dei Beatles.

4. FRANK SINATRA E "MY WAY"

La genesi di "Life On Mars?" è molto antecedente all'originare pubblicazione del 1971. Bowie iniziò a lavorare al brano, che ancora non si chiamava "Life On Mars?", nel 1968 quando gli fu affidato il compito di lavorare ad una versione inglese del brano "Comme D'Habitude" del cantautore francese Claude François. Il futuro Duca Bianco scrisse una canzone dal titolo "Even a Fool Learns to Love" che non venne accettata dal produttore della Decca Records, il quale affidò la canzone a Paul Anka. Quest'ultimo la riscrisse chiamandola "My Way" e la fece interpretare al grande Frank Sinatra. Usando quasi gli stessi accordi ma con tempi e arrangiamenti diversi, negli anni seguenti Bowie tornò a lavorare su quella canzone regalandoci quella che oggi ricordiamo come l'immortale "Life On Mars?".

5. IL VIDEOCLIP

Il video di "Life On Mars?" (uscito in una versione rimasterizzata e aggiornata nel 2016) è stato girato nel dietro le quinte del leggendario palco di Earls Court a Londra durante il tour di Aladdin Sane. Il videoclip, l'ultimo girato da Bowie con Mick Rock, venne registrato e montato in soli due giorni con un costo davvero contenuto: 350 sterline

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock Party
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Rock 2K
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Rock '90