Danilo Callegari: Antarctica Extreme. Un’impresa 100% rock. Scopri tutte le info

Danilo Callegari: Antarctica Extreme. Un’impresa 100% rock. Scopri tutte le info

Virgin Radio supporta il più ‘estremo’ degli atleti nella sua impresa in Antartide

Virgin Radio è orgogliosa di supportare Danilo Callegari, leggenda mondiale dello sport estremo nella sua prossima avventura. Danilo il prossimo 23 ottobre si trasferirà in Cile e il primo novembre si recherà in Antartide da dove inizierà la sua impresa: essere il primo uomo al mondo a completare una trilogia in Antartide.
Raggiungere il Polo Sud geografico.
Lanciarsi in paracadute
Scalare la montagna più alta dell’Antartide.

In tutto Danilo avrà a disposizione 65 giorni di autonomia (cibo e benzina). Infatti dovrà riuscire nel suo progetto entro e non oltre il 26 gennaio (tempo massimo entro il quale verrà esfiltrato, ovunque si trovi).

L’Antartide è il più freddo, il più ventoso, il più arido, il più alto e il più isolato dei continenti della Terra, in una parola: estremo. Grande una volta e mezza l’Europa, 47 volte l’Italia, l’Antartide è ricoperto da una coltre di ghiaccio spessa, in alcuni punti, fino a 4.770 metri (poco meno del Monte Bianco o, se volete, 14 volte la Tour Eiffel). In media ha uno spessare di 2.200 metri. Questa corazza gelata rappresenta il 90% del ghiaccio della Terra e l’80% delle riserve di acqua dolce del Pianeta. L’enorme peso spinge le rocce 800 metri sotto il livello del mare. Visto dal cielo, il cuore dell’Antartide appare come una superficie immacolata, senza il minimo rilievo: una pagina bianca della Terra, dove il paesaggio attende ancora di essere disegnato. Non si vedono né monti, né valli, né fiumi, nulla. Solo una superficie bianca, distesa sotto un grande cielo azzurro pallido.L'estrema aridità fa dell’Antartide uno dei deserti più terribili del Pianeta.

Il progetto
Un aereo decollerà da Punta Arenas (Cile) portandomi ai margini della banchisa di Weddell. Da questo punto inizierò la mia avventura. Con gli sci ai piedi, trainando una slitta del peso di circa 160kg complessivi di carico, con all’interno tutto l’occorrente per la sopravvivenza, punterò dritto in direzione sud / sud-est per circa 1.300km, distanza necessaria per raggiungere il Polo Sud Geografico. Raggiunto il Polo Sud Geografico, un aereo bimotore ad elica mi preleverà portandomi sopra la zona della regione della montagna più alta d’Antartide (Monte Vinson) dove, da una quota di circa 5.000 metri, verrò paracadutato. Il Monte Vinson, 4.897mt. (S 78°34’59” – W85°24’59”) è la montagna più alta d’Antartide, quarta vetta del 7SUMMITS Solo Project (progetto intercontinentale iniziato nel 2011 con il Sudamerica, continuato poi con Europa ed Africa. Il progetto prevede la scalata in stile alpino delle 7 cime più alte dei 7 continenti, creando attorno ad ognuna di esse un’avventura estrema, unendo ARIA-TERRA-ACQUA). Raggiunto il suo campo base, inizierò la scalata a questo colosso di ghiaccio. Una volta portato a termine questo terzo importante obiettivo, verrò esfiltrato dall’Antartide via aerea su Punta Arenas (Cile) con il successivo rientro in Italia.

I numeri
Distanza complessiva della traversata: circa 1.300 km
Distanza stimata media per giorno: circa 27 km
Tempo necessario per completare l’avventura: circa 90 giorni
Temperatura massima registrata al Polo Sud Geografico: -12°C
Temperatura minima registrata al Polo Sud Geografico: -82°C
Temperatura minima registrata in Antartide: -105°C
Velocità massima del vento registrata (presso la base McMurdo): 303 km/h
Altitudine della vetta più alta (Monte Vinson): 4.897 metri

Foto

Video

Concorsi

Virgin Radio Life

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Virgin Radio Xmas
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio 10 Years Style Rock
 
Virgin Radio Rock Party
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
webradio Radio Bau
 
Virgin Radio On-Air
 
Pink Floyd Music Star
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
webradio Virgin Radio Rock '70