Dire Straits: John Illsley spiega perché Mark Knopfler non ci sarà alla Rock and Roll Hall of Fame. "Non se la sente"

Rock News

Dire Straits: John Illsley spiega perché Mark Knopfler non ci sarà alla Rock and Roll Hall of Fame. "Non se la sente"

In un’intervista, il bassista ha rivelato il motivo dell'assenza dello storico frontman durante la cerimonia a Cleveland del 14 aprile

John Illsley, bassista dei Dire Straits, ha rilasciato un’intervista a Billboard a proposito dell’introduzione della band inglese nella Rock and Roll Hall of Fame e sulla mancata partecipazione alla cerimonia, prevista per il 14 aprile a Cleveland, da parte del frontman della band Mark Knopfler.

Ecco le parole rilasciate da parte del co-fondatore della storica band prima di partire per gli Stati Uniti in compagnia del tastierista Guy Fletcher: "Sono eccitato. Ci divertiremo. Voglio dire, alcune persone suonano e altre no. Alcune persone ci saranno e altre no, a quanto pare. Abbiamo una combinazione di tutto questo" ha dichiarato Illsley.

Il bassista ha parlato di ciò che era stato annunciato precedentemente da Alan Clark, riguardo l’esecuzione di una versione unplugged di “Telegraph Road" da parte del tastierista insieme a Illsley e Fletcher.

"Non succederà. È solo Alan che voleva divertirsi un poco. Speravo che la gente non lo prendesse troppo sul serio. Non mi esibirei mai là senza Mark, è molto semplice. Se Mark non c’è, non ha senso" ha spiegato.

E riguardo all’assenza di Mark, John ha detto semplicemente che il leader del gruppo “non se la sentiva di venire”.

“L’ho invitato in diverse occasioni” ha aggiunto Illsley. Gli ho detto: ‘Senti, mi piacerebbe che tu lo capissi questo’. E lui mi ha detto: 'Senti, non posso proprio farlo, John. Sono davvero dispiaciuto. È un grande onore per noi e per tutto il resto, ma non riesco proprio’. Quindi lo devo  rispettare. Ha le sue ragioni che non vuole condividere con me, ed è strano perché abbiamo condiviso molte cose nel corso degli anni”.

Infine il musicista ha spiegato di essere davvero orgoglioso per l’onore ricevuto.

“Penso che sia fantastico per la band, penso che sia fantastico per tutti i musicisti che hanno lavorato con noi nel corso degli anni, che hanno fatto parte del viaggio... e per tutti i produttori e gli ingegneri con cui abbiamo lavorato negli anni. Penso che sia meraviglioso per tutte le persone che hanno acquistato la musica e sono venuti a vedere i concerti e sono rimasti con la band in tutti questi anni. Questa per me è la parte più importante, sono i fan, loro hanno fatto accadere tutto".

Foto

Video

Concorsi

Virgin Radio Life

WEBRADIO tutte

Virgin Radio IDays
 
webradio Radio Bau
 
webradio Music Star Ligabue
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Rock Hits
 
Roger Waters - Pink Floyd Music Star
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio 10 Years Style Rock
 
Virgin Radio On-Air
 
webradio Music Star Vasco
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Virgin Radio Firenze Rocks