Guns N' Roses, Duff McKagan: "ecco perché ho scelto di suonare proprio il basso"

Rock News

Guns N' Roses, Duff McKagan: "ecco perché ho scelto di suonare proprio il basso"

“Sono affascinato dal basso più che da qualsiasi altra cosa”. Il rocker ha poi rivelato di aver ripreso in mano gli studi abbandonati da ragazzo

Duff McKagan, bassista dei Guns N’ Roses, ha rilasciato una lunga e articolata intervista a Josh Paul, anche lui bassista, tra gli altri, dei Suicidal Tendencies, per un episodio del podcast Bass Freq's.

La chiacchierata si è focalizzata, soprattutto, sulla strada cha ha portato il musicista verso il basso e sul suo rapporto con la scuola, che è ancora in divenire.

Alla domanda di Paul sul perché McKagan abbia scelto proprio il basso, come strumento, la risposta è stata una vera e propria dichiarazione d’amore: “Sono sempre stato attratto da tutto, e lo sono ancora. […] Ho sempre avuto voglia di saperne di più sul manico del mio basso e unendo i puntini… Guardavo vari documentari. […] Sono cresciuto influenzato da Sly & The Family Stone e poi dai Black Sabbath. Presi lezioni di basso da Reggie Hamilton, era un vicino di casa e un buon amico, e un fottuto mostro di bassista. Anche Scott Shriner, dei Weezer, è fantastico, sa davvero molto sulla teoria e quant'altro. Voglio che questo sia ufficiale: loro sono gli insegnanti, io sono lo studente. Poi però mi piace essere lasciato solo, per fondere tutto questo nella mia mentalità e nella mia memoria muscolare, e fare in modo che queste cose diventino mie”.

McKagan ha lasciato intendere, con queste parole, di essere ancora desideroso di imparare, e di guardare ad altri musicisti come ad esempi da seguire. Compresi i suoi ex compagni di band: “Sono affascinato dal basso più che da qualsiasi altra cosa. Ho potuto guardare Slash, che è un maestro, ho suonato con lui così a lungo che l’ho visto crescere e fare progressi. E anche Axl [Rose], che è un maestro, lui combatte per ogni singola vocale e trova sempre dei punti nel suo corpo da stimolare. Ma il basso per me è davvero uno strumento super affascinante, e sono davvero fortunato che sia quello che so suonare, e che io possa uscire e mettere in pratica ciò che predico”.

Ed ecco che il discorso si è poi spostato sulla decisione, qualche anno fa, di portare a termine gli studi, interrotti in adolescenza per mancanza di fondi e di motivazioni. “Non posso dire di essere tornato a scuola – ammette Duff – perché non ci sono mai andato in primo luogo! Vengo da una famiglia numerosa, quindi il college non era un’opzione a meno che non te lo potessi pagare. Quindi, non era un’opzione. […] Volevo andare alla business school. Così ci sono andato e sono entrato in quella in cui volevo entrare, ma ho dovuto frequentare un college per arrivare alla Seattle University, ed è stato meraviglioso. Ho anche fondato una band, quando ero a Seattle, quindi avevo anche una college band!”.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock 2K
 
ROCKSTAR: OASIS
 
Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
Virgin Radio Rock Party
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Rock '90
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Guano Apes - Open Your Eyes
 
Virgin Radio Classic Rock
 
ROCKSTAR: BON JOVI