Dire Straits, ecco cosa vuol dire lavorare con Mark Knopfler. Il produttore racconta il suo processo creativo

Rock News

Dire Straits, ecco cosa vuol dire lavorare con Mark Knopfler. Il produttore racconta il suo processo creativo

L'ingegnere del suono Bill Schnee: "ha sempre avuto le idee molto chiare. Ma i Notting Hillbillies erano letteralmente la band dei suoi amici del pub"

Nel novembre 1990 i Dire Straits entrano negli Air Studios di Mark Knopfler a Londra per registrare quello che sarà il loro ultimo album On Every Street. È l’album che ha il difficile compito di seguire il successo mondiale di Brothers in Arms del 1985 (uno dei dischi più venduti nella storia del rock con 30 milioni di copie), ha una lista di ospiti pazzesca, da Jeff Porcaro dei Toto alla batteria a George Martin per gli arrangiamenti d’archi e nonostante esca ben sei anni dopo l’ultimo disco, arriva al numero uno in classifica in Inghilterra e al numero 12 in America.

In un’intervista con Rock History Music, il produttore e ingegnere del suono americano Bill Schnee ha raccontato come è nato quell’album.

Bill Schnee ha vinto due Grammy Awards per gli album Aja e Gaucho degli Steely Dan e dal 1981 gestisce il suo studio Schnee Studio a North Hollywood, in cui ha lavorato anche con Barbra Streisand, Ringo Starr, Neil Diamond, Marvin Gaye, Whitney Houston e ha lanciato la carriera di Huey Lewis and the News. «Erano anni bellissimi, in cui registrare un album nel modo giusto era un lavoro importante e si passavano giornate intere solo a settare i microfoni e gli strumenti» ha raccontato Bill.

Mark Knopfler ha collaborato con lui per il suo album di duetti con Chet Atkins, Neck and Neck del 1990 e per l’album del suo progetto parallelo The Notting Hillbillies: «Neck and Neck era uno splendido album analogico, di un altra epoca, perché Chet aveva solo un registratore analogico e ha registrato nel suo studio di Nashville. I Notting Hillbillies erano un progetto che Mark adorava, erano letteralmente la band dei suoi amici del pub». 

Bill Schnee ha raccontato il processo creativo di Mark Knopfler, dicendo che è un artista che ha sempre avuto le idee molto chiare: «Ci siamo incontrati a Londra, siamo andati a cena e mi ha detto: ho intenzione di fare un altro album dei Dire Straits, lo registreremo a Londra, ci sarà Jeff Porcaro dei Toto e impiegheremo dai sei ai nove mesi. Ho detto: tutto quello che potrei desiderare, compreso il mio batterista preferito».

Bill Schnee lavora come ingegnere del suono, mentre la produzione dell’album viene affidata ad Alan Clark. «L’ultimo giorno in studio gli ho detto: hai fatto un grande album, senza dubbio, ma non c’è un pezzo come Money for Nothing, che forse i tuoi fan si aspettano. Lui mi ha risposto: ci penserò». L’8 agosto 1991 esce il primo singolo, Calling Elvis storia surreale di un fan di Elvis che pensa che il Re del Rock sia ancora vivo.

Mark Knopfler ha raccontato che il pezzo è nato quando un amico che aveva tentato di rintracciarlo a lungo gli ha detto: sei più difficile da trovare di Elvis. Forse ha seguito il consiglio di Bill Schnee, sicuramente ha scritto un pezzo che va al n.21 in classifica in Inghilterra e nella top 10 in diversi paesi nel mondo.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
Virgin Rock Hits
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
ROCKSTAR: OASIS
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Rock 2K