The Rolling Stones, chiude a causa del covid lo "Sticky Fingers", lo storico locale di Londra di Bill Wyman. Il toccante messaggio del bassista

Rock News

The Rolling Stones, chiude a causa del covid lo "Sticky Fingers", lo storico locale di Londra di Bill Wyman. Il toccante messaggio del bassista

A causa della crisi economica generata dalla pandemia lo storico ristorante ha annunciato la chiusura definitiva

La crisi economica causata dalla devastante pandemia da coronavirus ha causato un'altra celebre vittima nell'ambito dell'intrattenimento e della ristorazione londinese. Lo storico Sticky Fingers, il locale fondato da Bill Wyman nel 1989, ha annunciato la chiusura definitiva dopo 32 anni di gloriosa attività.

Lo ha annunciato lo stesso ex bassista e fondatore dei The Rolling Stones attraverso un toccante post sul suo account twitter personale:

Lo Sticky Fingers, che prendeva il nome dal glorioso album della band del 1971, aprì le sue porte nel maggio 1989 e divenne immediatamente un'attrattiva per tutti i fan degli Stones, grazie anche alla vastissima collezione di memorabilia contenuta all'interno dei suoi locali.

La legenda del rock inglese, 84 anni, ha così annunciato la chiusura del suo locale: "Il mio cuore è con tutte le persone colpite dal Covid. Devo anche darvi la triste notizia che il mio amato ristorante Sticky Fingers ha chiuso le sue porte per l'ultima volta a causa della pandemia. Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno supportato lo Sticky's, sia i clienti che il personale, durante i suoi meravigliosi 32 anni di attività".

Secondo quanto riportato da un articolo del The Daily Mail, un caro amico di Wyman ha riportato che il bassista è davvero amareggiato e triste per la chiusura del suo locale: "Bill è devastato dal fatto che abbia dovuto chiudere il ristorante, ma la pandemia di Covid-19 ha reso impossibile andare avanti per l'attività. Ha unito le sue passioni per il comfort food e la musica, ha sempre significato molto per lui, fino alla fine".

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
ROCKSTAR: OASIS
 
Sleaford Mods - No One’s Bothered
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Rock Party
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock '80
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
Virgin Radio Rock '90