Guns N' Roses: la storia di Melissa Reese, la tastierista scelta dalla band di Axl Rose e Slash

Rock News

Guns N' Roses: la storia di Melissa Reese, la tastierista scelta dalla band di Axl Rose e Slash

"Siamo come una famiglia e loro sono come i miei fratelli maggiori"

Non è bastato soltanto il suo talento indiscusso perché Melissa Reese potesse diventare la prima donna tastierista dei Guns N' Roses. Anche le affinità e la personalità hanno avuto grande importanza. La musicista lo ha raccontato in una intervista in cui ha ricordato come tutto ha avuto inizio.

Bambina prodigio, ha iniziato a suonare il pianoforte già all'età di tre anni, facendosi notare prestissimo, tanto da essere invitata già da adolescente in diversi programmi televisivi di successo. I suoi lavori sono stati riproposti fin da subito anche in film e spot pubblicitari.

È stato l'ex batterista dei GNR Bryan Mantia a raccomandarla alla band. Era il 2016: il gruppo stava preparando il tour di reunion. Nel giorno del loro primo incontro Melissa ha ricordato di aver guidato lungo l'autostrada badando solo a non schiantarsi con la macchina.

Appena arrivata, la Reese ha raccontato di aver subito trovato qualcosa in comune con McKaganSlash, caloroso e pacato, le ha detto di aver letto qualcosa su Google a proposito del suo talento. Melissa non era più in sé per l'emozione. Quella prova è stata un successo e poco dopo è arrivato l'invito ufficiale ad unirsi al tour. Il primo spettacolo era in programma per l'1 aprile 2016, al Troubadour di Los Angeles.

Nei successivi 4 anni Melissa è riuscita a diventare una parte fondamentale del gruppo, oltre ogni pregiudizio. E, nonostante i pregressi misogini dei componenti della band, oggi la tastierista non potrebbe desiderare di trovarsi in un gruppo migliore di ragazzi... che sono diventati come i suoi fratelli maggiori.

Ovviamente (a dimostrazione della coesione del gruppo) non le vengono risparmiati gli scherzi. La Reese ha raccontato di quella volta che, durante uno spettacolo del 2018 alle Hawaii, si è sentita tirare i capelli, ha voltato lo sguardo verso Axl Rose e ha visto che aveva una lunga ciocca di capelli blu (tagliati) in una mano e delle forbici nell'altra. "Ho smesso di suonare e ho iniziato a urlare", ha raccontato la tastierista. In realtà si trattava solo di uno scherzo che il frontman della band aveva pianificato per giorni: si era infatti procurato una parrucca dello stesso colore dei capelli della musicista. Uno scherzo riuscitissimo, ha dovuto poi ammettere la Reese.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Rock '90
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio Rock Party