Iron Maiden, Bruce Dickinson ha fatto da commentatore ai campionati di scherma a Torino! Guarda i video

Rock News

Iron Maiden, Bruce Dickinson ha fatto da commentatore ai campionati di scherma a Torino! Guarda i video

"Ho fatto scherma per tutta la vita ed è l’unico sport in cui sono bravo". L'intervento a sorpresa durante le gare femminili

Bruce Dickinson ha mille altri interessi oltre alla musica, dalla scrittura fino agli aerei, passando per la birra. A questa lunga lista oggi bisogna aggiungerne anche un altro: la scherma. Il frontman degli Iron Maiden ha iniziato a praticare questo sport a scuola, quando aveva solo 13 anni, incoraggiato da un insegnante: dopo aver provato, si è reso conto che non si trattava solo di un’attività per allenare il fisico, ma di qualcosa che teneva in allenamento anche il cervello.

Anche se in seguito ha abbandonato lo sport per inseguire la sua più grande passione che rimane la musica, Bruce viene considerato abbastanza esperto di scherma al punto di essere chiamato a fare da commentatore alle gare del Grand Prix della Federazione internazionale della scherma che si sono tenute a Torino in questi giorni. 

A 61 anni e dopo aver sconfitto il tumore alla gola, Bruce Dickinson sembra intenzionato a coltivare tutti i suoi interessi e, a giudicare dai video dei suoi interventi alle gare di scherma di Torino, sembra davvero divertirsi anche nei panni di commentatore sportivo.

Ho fatto scherma praticamente per tutta la vita ed è l’unico sport in cui sono bravo – ha raccontato Bruce in un’intervista per La Stampa – ho iniziato da bambino e me la cavavo bene così sono andato avanti. In Gran Bretagna si fa soprattutto fioretto e io lo facevo con un allenatore ungherese. Mi sono allenato un po’ dappertutto, anche in Germania, l’unico posto che mi manca è l’Italia – ha detto sorridendo – la scherma italiana? La adoro! Una volta, mi sembra nel 1988, la mia squadra ha anche perso contro l’Italia! Ma è stato bello perdere con quel team perché era davvero uno squadrone, la loro eleganza era fantastica. Se esiste una relazione tra musica e scherma? – ha aggiunto – penso di sì, ossia se riesci a capire il tempo, lo spazio tra i colpi del ritmo, puoi imporlo al tuo avversario o anche creare un ritmo per contrastare il suo. I francesi la chiamano ‘conversazione tra le lame’, come un ritmo appunto. Una stoccata ben eseguita è come un’ottima composizione musicale. In sostanza, gli avversari devono cooperare ma soltanto uno suona le note giuste”.

Bruce ha poi spiegato di aver smesso di pilotare gli aerei dopo 15 anni di voli perché ormai a breve avrebbe raggiunto l’età in cui non avrebbe più potuto pilotare in ogni caso, ossia i 65 anni. Così ha deciso di ricominciare ad allenarsi con la scherma e ad aprile scorso ha avuto anche il suo primo grave infortunio, ossia la rottura del tendine di Achille: “È successo tre mesi prima del tour – ha raccontato – non avevo mai avuto questi problemi prima, è stata una cosa improvvisa. Mi hanno detto che avrei avuto bisogno di un anno di convalescenza per rimettermi e io ho risposto ‘Non pensateci nemmeno, devo fare un tour di 46 concerti!’, mi faceva malissimo ma ce l’ho fatta e nessuno se ne è accorto. A gennaio poi ho partecipato alla mia prima competizione di scherma dopo anni. Se tornerò a esibirmi a Torino? – ha concluso scherzando – sono già stato qui. Non lo so e se anche lo sapessi non potrei dirvelo”.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio Rock Party
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Rock '90