Queen, quando Freddie Mercury rese omaggio a John Lennon con Imagine il giorno dopo il suo assassinio. Ascolta l'audio

Rock News

Queen, quando Freddie Mercury rese omaggio a John Lennon con Imagine il giorno dopo il suo assassinio. Ascolta l'audio

Il cantante ammirava moltissimo il genio dei Beatles e per lui fu un duro colpo

L’8 dicembre del 1980 John Lennon fu assassinato: sono già passati 39 anni da quel tragico giorno che cambiò per sempre la storia della musica. La scomparsa dell’ex Beatles sconvolse non solo i suoi fan, ma l’intero mondo della musica. Freddie Mercury, ad esempio, ne rimase sconvolto: com’è noto, il frontman dei Queen provava una profonda ammirazione per Lennon, al punto da esserne quasi ossessionato.

John Lennon era fuori dal normale, era un genio assoluto – dichiarò una volta il cantante, come riporta la biografia Freddie Mercury: A Life, In His Own Wordsanche all’inizio, quando erano i Beatles, io ho sempre preferito le canzoni scritte da Lennon. Non so perché. Lui aveva semplicemente qualcosa di magico…”. Freddie Mercury non osava nemmeno lontanamente paragonarsi al suo idolo: “A essere onesti – si legge ancora nella biografia - io non mi paragonerei mai a John Lennon, perché per quanto mi riguarda lui è stato il più grande. La questione non è avere meno talento, è solo che alcune persone sono capaci di fare determinate cose meglio di chiunque altro. E io sento di non avere gli strumenti per fare quello che ha fatto Lennon. Quelli come lui solo uno su un milione, ecco la verità. Lo ammiro davvero tanto e non voglio sbilanciarmi di più – ha sottolineato per poi concludere - Quando sono venuto a sapere che era morto sono rimasto scioccato e allibito”.

Proprio per il giorno dopo la scomparsa di Lennon, nella serata del 9 dicembre del 1980, era previsto un concerto dei Queen alla Wembley Arena di Londra. Nonostante lo shock per quanto accaduto, la band riuscì a salire sul palco e a esibirsi e non poté fare a meno di omaggiare il genio dei Beatles con un suo brano, Imagine. Ovviamente la canzone non era prevista, fu inserita in scaletta il giorno stesso, probabilmente con appena un paio di prove prima dello show: nonostante questo, l’interpretazione della band e, in particolare, quella di Freddie Mercury, fu davvero emozionante. Nell’ascoltare il meraviglioso brano interpretato dai Queen, quando la ferita per la scomparsa di Lennon era così recente e il dolore ancora così forte, ha davvero commosso il pubblico presente quella sera a Wembley. Il lunghissimo applauso che si sente alla fine della registrazione ne è una prova.

E fu così che colui che divenne poi una leggenda, Freddie Mercury, rese omaggio con la sua voce al suo idolo, John Lennon.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Rock '90
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock '80