Rock News

Eddie Vedder ha suonato la cover di "Maybe It's Time" da A Star Is Born: "Bradley, io sono tuo padre"

In occasione di un concerto in Ariziona, il leader dei Pearl Jam ha interpretato la canzone portata sullo schermo da Bradley Cooper

Le analogie tra Jackson Maine, il personaggio portato in scena da Bradley Cooper nel film "A Star Is Born", e Eddie Vedder sono apparse da subito fin troppo simili. Per interpretare il personaggio e capirne veramente i retroscena, Cooper pochi mesi prima dell'inizio delle riprese si è rivolto direttamente a Eddie Vedder, chiedendogli consiglio e concedendosi in una vera "full immersion" di domande e risposte davanti al leader dei Pearl Jam.

Durante uno show all’Innings Festival di Tempe dello scorso 3 marzo in Ariziona, Vedder ha portato sul palco per la prima volta la canzone "Maybe It's Time", scritta dal cantautore americano Jason Isbell proprio per la pellicola "A Star Is Born" e interpretata in scena da Bradley Cooper. Poco prima di iniziare l'esibizione però il leader dei Pearl Jam si è cimentato in una serie di battute rivolte proprio a Jackson Mayne, il protagonista del film, lanciandogli una provocazione che lascia ben pochi dubbi, "io sono tuo padre", scatenando ovviamente l'ilarità nel pubblico presente.

La reazione dell'autore del pezzo Jason Isbell, quattro volte premiato con il Grammy Award nelle categorie "Best American Roots Song" e "Best Americana Album", non si è fatta attendere esprimendo tutta la sua sorpresa e felicità per l'interpretazione di Vedder attraverso un post su Twitter:

Ecco la canzone originale contenuta all'interno della pellicola e interpretata da Bradley Cooper:

Rock News

Concorsi

WEBRADIO tutte

Webradio Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Rock Party
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio On-Air