Foo Fighters, Dave Grohl : “In My Life dei Beatles è fondamentale per me, la scegliemmo per il funerale di Kurt”

Rock News

Foo Fighters, Dave Grohl : “In My Life dei Beatles è fondamentale per me, la scegliemmo per il funerale di Kurt”

Il frontman racconta del suo amore per i Fab Four e dei brani ai quali è maggiormente legato

Anche i musicisti hanno delle canzoni alle quali sono particolarmente legati per i più svariati motivi. In occasione del 50esimo anniversario di Abbey Road, l’ultimo grande album dei Beatles, la BBC Radio 2 ha trasmesso Dave Grohl: My Beatles, un programma speciale dedicato interamente al rapporto tra il frontman dei Foo Fighters e la storica band britannica. Nello specifico, Dave Grohl ha raccontato perché è affezionato, in particolare, a una canzone dei Fab Four. Si tratta di In My Life, brano contenuto in Rubber Soul, il sesto disco della band britannica uscito nel 1965.

Significa molto per me – ha spiegato Dave – perché è la canzone che è stata eseguita durante il funerale di Kurt Cobain. Quel giorno, dopo che ciascuno dei presenti ha tenuto il proprio discorso, questo brano è stato diffuso tramite gli altoparlanti. E così i presenti hanno potuto anche celebrare l’amore di Kurt per i Beatles, ancora una volta, tutti insieme. Kurt era un grande fan di questa band che per noi è stata una grandissima fonte di ispirazione per tutto ciò che abbiamo fatto insieme – ha spiegato ancora – ecco perché mi piacerebbe suonare questa canzone per lui”.

Ma il legame tra Dave Grohl e i Fab Four non si esaurisce con In My Life; il cantante, infatti, è molto affezionato anche a Hey Jude: “Mi piacerebbe suonare anche questa – ha detto – perché è la prima canzone dei Beatles che ho ascoltato e l’omonimo album credo sia il secondo disco in assoluto che io abbia mai ascoltato. Ricordo che andai a un pigiama party a casa di un amico – ha raccontato – avevo 4 o 5 anni ed è in quell’occasione che ascoltai questa canzone. Non penso di aver mai ascoltato un disco rock and roll prima di allora. Quello fu, in un certo senso, il mio battesimo e ne rimasi molto colpito. Ricordo che quella notte, mentre stavo sdraiato nel mio sacco a pelo, - ha concluso - continuai a canticchiare il famoso na-na-na che chiude la canzone. Mi era entrato in testa a tal punto che non riuscivo a dormire”.

Foto

Video

Concorsi

Virgin Radio Life

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock '90
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Rock Party
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES