Motley Crue: il film sarà senza censure

Tommy Lee dei Motley Crue: "Incredibile che nessuno di noi sia morto"

Il batterista si dice sorpreso che il loro stile di vita eccessivo non abbia portato a conseguenze irreparabili

Ancora qui. I Motley Crue sono ancora al completo e Tommy Lee si dice sorpreso del fatto che nessuno della band sia morto. Il batterista ammette che il periodo a metà degli anni '80 è stato quello con lo stile di vita più folle. Ed ora Tommy è sorpreso dal fatto che i compagni, Vince Neil, Nikki Sixx e Mick Mars, siano tutti presenti all'appello per raccontare il loro lungo viaggio nel mondo della musica e non solo: "Diciamo in quel periodo c'erano persone che non si svegliavano più, che andavano in overdose. Anche noi eravamo una bomba pronta ad esplodere e c'era sempre la sensazione che qualcuno di noi era destinato a morire. Il fatto che siamo riusciti a passare quella fase è qualcosa di straordinario perché gli ingredienti affinché le cose finissero male c'erano tutti".

TRASLOCO A VANCOUVER IN CANADA
La scelta più saggia è stata quella di allontanarsi da Los Angeles e dal suo stile di vita e trasferirsi in Canada per concentrasi esclusivamente sulla musica: "In qualche modo nel 1989 - ha raccontato a Bang Showbiz - abbiamo deciso di smettere con quello stile di vita e di andare via da L.A., via dagli spacciatori, dalle fidanzate, dalle distrazioni e dalle stronzate. E siamo andati a Vancouver dove abbiamo fatto il miglior disco della nostra vita". 

Foto

Video

Concorsi

Virgin Radio Life

WEBRADIO tutte

Webradio Music Star Coldplay
 
webradio Radio Bau
 
Virgin Radio On-Air
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio 10 Years Style Rock
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Rock Hits
 
Roger Waters - Pink Floyd Music Star
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
webradio Music Star Vasco
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
webradio Music Star Ligabue