Bryan Adams: "Il successo di "Everything I Do"? Non me ne sono accorto, mi tenevano sempre in tour!"

E' la figlia di Bryan Adams e della moglie Alicia Grimaldi.

Rock News

Bryan Adams: "Il successo di "Everything I Do"? Non me ne sono accorto, mi tenevano sempre in tour!"

Il rocker canadese racconta l'incredibile successo del brano, colonna sonora di Robin Hood: Il Principe dei Ladri con Kevin Costner

Bryan Adams detiene un record in Inghilterra, quello del singolo che è stato più settimane al numero uno in classifica.

E’ (Everything I Do) I Do It For You, colonna sonora del film Robin Hood: Il Principe dei Ladri con Kevin Costner, che diventa uno dei film più famosi degli anni 90.

Scritta da Bryan Adams insieme a Robert “Mutt” Lange (produttore degli AC/DC) e al compositore Michael Kamen e pubblicata come primo singolo dall’album Waking Up the Neighbours, (Everything I Do) I Do It For You esce il 18 giugno 1991, vola al numero uno in America e in altri diciotto paesi nel mondo (in Italia arriva al numero 3), vende 15 milioni di copie diventando uno dei singoli più venduti di tutti i tempi ma conquista soprattutto l’Inghilterra arrivando al numero uno il 7 luglio e rimanendo fino al 27 ottobre, quando scende al numero quattro. Sedici settimane consecutive, un record che nel 2022 è ancora imbattuto. Bryan Adams vince anche un Grammy Award e viene candidato all’Oscar come miglior colonna sonora nel 1992 (perde contro il tema di La Bella e la Bestia).

Nella classifica dei singoli più venduti nella storia, Bryan Adams è al numero 12, subito dopo Mariah Carey con il singolo natalizio All I Want For Christmas is You e Celine Dion con la colonna sonora di Titanic My Heart Will Go On (i primi tre posti sono occupati stabilmente da White Christmas di Bing Crosby che ha venduto 50 milioni di copie, Candle in the Wind di Elton John e In The Summertime di Mungo Jerry).

Bryan Adams ha definito “surreale” questo successo, ma ha anche detto che non è mai riuscito a goderselo molto: “Tutti mi dicevano: ‘hey sei al numero uno’” ha raccontato in un’intervista, “Ma io non me ne sono neanche accorto perché ero sempre in tour. Ho suonato ininterrottamente per quattro anni”. Il successo del film con Kevin Costner e della ballad ispirata alla storia d’amore di Robin Hood che fa sognare il pubblico ha come effetto quello di aumentare le dimensioni del tour: “All’improvviso avevo più date e in posti sempre più grandi” ha detto Bryan Adams che è stato molto onesto anche a sottolineare l’incredibile potere commerciale scatenato dalla combinazione tra la sua canzone e il tema del film: “Everything I Do ha avuto quel successo perché è una di quelle canzoni che piacciono alle persone che non comprano mai dischi. Però tutti hanno colto il sentimento e l’emozione. E’ arrivata a tutto il mondo.

Bryan Adams ha un tocco speciale per le ballad: un altro dei suoi singoli di maggior successo è Please Forgive Me (soprattutto per le visualizzazioni su YouTube), ma quello a cui è più affezionato è Summer of 69 pubblicata nel 1985: “Non è mai stata una hit, ci ha messo circa dieci anni per arrivare al successo. Forse c’è qualcosa nelle canzoni che scrivo che non cattura subito il pubblico, ma si fa avanti nel lungo periodo.

Parlando di momenti surreali della sua carriera, Bryan Adams ha anche ricordato quando alla fine degli anni 90, mentre attraversava una fase di declino commerciale e ha cambiato etichetta, un discografico gli ha detto: “Dobbiamo riportarti al successo in America, facciamo un concerto Unplugged per MTV”. “Io ho risposto: ‘Buona idea, amico. Peccato che il mio ultimo album sia Mtv Unplugged. Forse dovresti informarti meglio la prossima volta.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock '90
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Guano Apes - Open Your Eyes
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
ROCKSTAR: OASIS
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
Virgin Radio Rock 2K
 
ROCKSTAR: QUEEN