Lenny Kravitz: ecco qual è l’unica canzone che scrisse dedicandola all’amore della sua vita, Lisa Bonet

Rock News

Lenny Kravitz: ecco qual è l’unica canzone che scrisse dedicandola all’amore della sua vita, Lisa Bonet

Il rocker: "Ho sempre pensato che non è mai finita finché non è finita. Purtroppo con Lisa non è andata così, ma la canzone parla di questo"

È una delle storie d’amore più belle del rock anni ’90: Lenny Kravitz e Lisa Bonet, la rockstar e l’attrice, due icone di successo che hanno avuto insieme una figlia bellissima e talentuosa, lanciata in una carriera di attrice, Zoe Kravitz. «Lisa era la versione femminile di me» ha detto Lenny Kravitz in un’intervista «Una donna che mi ha ispirato tantissimo, il tempo passato con lei è stato magico e mi ha aperto dal punto di vista artistico». Il matrimonio della coppia perfetta è stato magico ma è durato poco: si conoscono nel 1987 a New York nel backstage di un concerto della band R&B New Edition. Lei era già una star grazie al suo ruolo nella sit-com The Cosby Show (in cui interpreta Dennis Huxtable) e lui un musicista in cerca della sua identità artistica, che dopo aver provato con il nome d’arte Romeo Blue ha trovato la sua strada nel rock (esordisce nel 1989 con l’album Let Love Rule): «Volevo dirle che mi piacevano molto i suoi capelli ma sono rimasto ipnotizzato e non sono quasi riuscito a parlarle» ha detto Lenny. Si sposano il 16 novembre 1987, giorno del ventesimo compleanno di Lisa, loro figlia Zoe Isabella Kravitz nasce il 1 dicembre 1988 (per lei Lenny scrive Flowers for Zoe) nel 1991 si separano e nel 1993 divorziano in modo consensuale rimanendo sempre in ottimi rapporti per crescere Zoe e seguire la sua carriera. «Eravamo troppo giovani» ha detto Lenny «È stato terribile separarmi da lei, per sei mesi ho dormito tipo due ore per notte. Ero come uno zombie, a pezzi». Nel periodo difficile in cui la loro relazione sta finendo, Lenny Kravitz scrive quella che secondo quanto ha raccontato lui stesso è l’unica canzone della sua carriera dedicata all’amore della sua vita: «Ero in una stanza d’albergo a Los Angeles, seduto al buio con davanti un piano Fender Rhodes che mi ero fatto portare. Ho iniziato a fare degli accordi e all’improvviso è nata una canzone». È It Ain’t Over Till It’s Over che esce nell’estate 1991 come secondo singolo estratto dal suo album Mama Said e diventa uno dei suoi più grandi successi, numero due in classifica in America. Un messaggio per Lisa con un sound soul-funk ispirato alla Motown in cui Lenny suona tutti gli strumenti, come farà sempre nel corso della sua carriera: «Ho sempre pensato che non è mai finita finché non è finita. C’è sempre la possibilità di rimettere le cose a posto e farle funzionare» ha detto Lenny Kravitz «Purtroppo con Lisa non è andata così, ma la canzone parla di questo».

 

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Guano Apes - Open Your Eyes
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Rock '80
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
ROCKSTAR: OASIS
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
Virgin Radio Rock '90
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Rock Party