Jack Black, l'incredibile storia di sua mamma: lavorava alla NASA e partecipò al salvataggio dell’Apollo 13!

Rock News

Jack Black, l'incredibile storia di sua mamma: lavorava alla NASA e partecipò al salvataggio dell’Apollo 13!

Judith Love Cohen lavorò anche il giorno in cui nacque il rocker e attore di Hollywood

Jack Black è senza ombra di dubbio uno dei personaggi più conosciuti della scena cinematografica e musicale. Grazie a ruoli come quello di Dewey Finn in School of Rock e di frontman dei Tenacious D, da lui fondati con Kyle Gass, Black è ormai universalmente riconosciuto come un tipo davvero rock and roll. L’attitudine però, a quanto pare, è di famiglia.

I suoi genitori, infatti, erano entrambi ingegneri, niente di meno che per la NASA. In particolare, sua madre Judith Love Cohen fu coinvolta in alcuni fra i più importanti progetti dell’agenzia spaziale, tra cui l’Hubble Space Telescope e la missione Apollo 13.

Neil Siegel, primo figlio di Judith e fratellastro di Jack, in occasione della morte della madre scrisse un bellissimo ricordo della donna, pubblicandolo online e raccontando la sua incredibile carriera. Secondo Siegel, Cohen ripeteva spesso che tra tutti i suoi progetti, quello dell’Apollo 13 fu il più stimolante.

Come darle torto: la donna, infatti, partecipò alla creazione del sistema AGS (Abort Guidance System), che salvò la vita agli astronauti coinvolti, riportandoli incolumi sulla Terra.

Tutte le missioni spaziali hanno molti sistemi di backup, uno sovrapposto all’altro, nel caso in cui uno o più falliscano. Nel caso dell'Apollo 13, il fallimento era così totalizzante, da mettere in pericolo le vite dei tre uomini a bordo. Fu, appunto, il sistema AGS a guidare la navicella spaziale verso la salvezza. E la signora Cohen aveva partecipato alla sua creazione.

La donna era nata nel 1933 e, in quei tempi, l’idea di una donna ingegnere spaziale era davvero rivoluzionaria. Nel 1962 aveva già ottenuto due lauree in ingegneria e stava lavorando già da dieci anni nell’aviazione. Il passo verso la NASA, da lì, fu breve.

Un altro aneddoto, raccontato dal figlio Neil, riguarda proprio il giorno in cui Jack Black venne alla luce, il 28 agosto del 1969: Cohen si recò in ufficio, per risolvere un problema. E quando iniziarono ad arrivare le doglie e la donna venne trasferita in ospedale, continuò a lavorare, anche subito dopo il parto. “Quando è stato il momento di andare in ospedale – ha raccontato Siegel – (Judith) ha portato con sé i documenti del problema su cui stava lavorando. Più tardi, quel giorno, ha chiamato il suo capo e gli ha detto che aveva risolto il problema. Oh, sì, nel frattempo era nato il bambino”.

Quel bambino sarebbe diventato presto Mr School of Rock!

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: OASIS
 
Virgin Radio Classic Rock
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio Rock '90
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES