The Cure, il  nuovo album è quasi pronto: “Sarà molto dark e profondo, non ci saranno canzoni brevi”

Rock News

The Cure, il nuovo album è quasi pronto: “Sarà molto dark e profondo, non ci saranno canzoni brevi”

Il chitarrista Reeves Gabrels torna a parlare del nuovo disco della band di prossima uscita

I Cure stanno per tornare in scena a distanza di oltre dodici anni dal loro ultimo lavoro, 4:13 Dream, pubblicato nel 2008. Il loro nuovo disco uscirà nel 2021 e tra i fan cresce l’attesa. In una nuova intervista per Uncut, il chitarrista Reeves Gabrels ha spiegato che questo album è stato ispirato da “un paio d’anni davvero difficili” vissuti da tutta la band.

È per questo motivo che i nuovi brani saranno tutti piuttosto cupi: “È un disco dark e profondo – ha detto il musicista – non penso che ci saranno canzoni brevi. La descrizione di ‘Berlin’ di Lou Reed quando uscì fu che sembrava ‘Sgt Pepper in versione depressa'. Io non saprei dire se noi siamo a quel livello psichedelico, ma siamo depressi più o meno allo stesso modo”.

Gabrels ha poi spiegato i motivi per i quali questi ultimi anni sono stati difficili per lui e i suoi compagni: “Una delle conseguenze dell’invecchiare è che le persone intorno a te continuano a morire – ha detto – tutti noi abbiamo perso dei parenti. Robert ha perso suo fratello, io ho perso il mio patrigno e mio suocero. In alcuni casi è successo mentre eravamo in giro a fare tour e questo ha rappresentato una sofferenza in più”.

Il nuovo disco, dunque, è nato da un momento di dolore dei musicisti. I Cure hanno registrato tantissimi brani e Gabrels ha detto di non sapere quanti altri album abbia in mente di realizzare Robert Smith.  “Abbiamo iniziato a registrare il disco a gennaio del 2019 – ha detto – siamo andati avanti per circa due mesi. Prima di iniziare a lavorare, tutti noi abbiamo composto dei pezzi. Poi ci siamo riuniti per ascoltarli tutti; in seguito siamo entrati in studio e li abbiamo incisi. C’è abbastanza materiale per due o tre album, è davvero un sacco di roba. Quando hai tutti questi brani che basterebbero per almeno due album, uno dei problemi da affrontare è decidere quali canzoni completare. Al momento, non sono sicuro al 100% del punto in cui siamo arrivati. Siamo arrivati a un disco e mezzo? Abbiamo completato due album? Penso sempre che sia Robert la persona più adatta a parlare dei Cure – ha concluso – quindi preferisco che sia lui a dare una risposta a queste domande”. L’iconica band, insomma, ha davvero tanti nuovi brani da far ascoltare ai propri fan; non resta che attendere l’annuncio ufficiale della data di uscita del primo di questa ipotetica serie di nuovi dischi.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
ROCKSTAR: OASIS
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Virgin Radio Classic Rock
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Rock '90
 
Nandi Bushell ha realizzato la la drum cover di We Are The Champions dei Queen. Guarda il video
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio On-Air