Elvis Presley, quella volta in cui si mise a cantare a sorpresa le canzoni di Natale per i suoi vicini di casa

Rock News

Elvis Presley, quella volta in cui si mise a cantare a sorpresa le canzoni di Natale per i suoi vicini di casa

Il Re del Rock riuscì a lasciare tutti a bocca aperta nel suo quartiere anche in quell’occasione

Il cugino di Elvis Presley, Billy Smith, ha raccontato un simpatico episodio che risale al 1967, quando il re del rock and roll viveva a Graceland. Come riporta express.co.uk, il cantante un bel giorno decise di uscire dal cancello della sua proprietà e di fare una gita in pubblico a bordo di un trattore.

A quell’epoca – ha raccontato Billy – Elvis aveva comprato diversi trattori. Quello che utilizzò quel giorno aveva un rimorchio attaccato dietro. Così gli venne l’idea di prenderlo per andare in giro in tutto il vicinato, cosa che era molto insolita per lui. Ma quella volta volle farla. Facemmo salire le ragazze sulla parte posteriore, mia moglie Jo, Priscilla ed Elvis guidavano il trattore, mentre il viaggiavo sul tetto. Così partimmo, superammo il cancello e tutte le persone in giro si fermarono, non riuscendo a credere a ciò che stavano vedendo”.

A quel punto il cosiddetto “Memphis Mafia Group”, ossia il gruppo di amici e collaboratori di Elvis, iniziò a cantare la canzone Old MacDonald Had A Farm per ironizzare sul trattore, ma ben preso si passò ai canti di Natale. “Proseguimmo e girammo su questa strada che era proprio vicino a Graceland – ha raccontato ancora Billy – si chiamava Old Hickory ed era piena di case decorate per le feste, era davvero bella”.

Il gruppetto arrivò davanti a una casa dove si stava festeggiando il Natale ed Elvis decise di fermarsi proprio davanti a una finestra. Fu in quel momento che insieme ai suoi amici iniziò a cantare Jingle Bells, dando poi vita a un vero e proprio concerto: “Le persone presenti rimasero semplicemente a bocca aperta – ha detto ancora Billy – impiegarono qualche minuto per capire di chi si trattasse e cosa stesse succedendo”. Sua moglie Jo ha aggiunto: “Rimasero con i loro drink in mano come se tutto quello non potesse essere vero”. Ben presto le persone presenti in quella casa iniziarono a uscire fuori nella speranza di poter parlare con Elvis, così lui capì che era arrivato il momento di andarsene. Il gruppetto ripartì col trattore, gridando “Buon Natale!” per salutare i presenti. “Domani – disse Elvis mentre tornavano a casa – quelle persone non riusciranno a capire se hanno bevuto troppo o se ero davvero io!”. Per Natale Elvis Presley era solito invitare a Graceland tutti i suoi amici per una grande festa, tra musica, cibo e divertimento. Di certo il ricordo di quel giorno è rimasto nel cuore e nella memoria di chi ebbe la fortuna di poter ascoltare il concerto di Natale improvvisato per strada dal grande artista.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: BON JOVI
 
Virgin Radio Rock '90
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Virgin Radio Classic Rock
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: OASIS
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
Nandi Bushell ha realizzato la la drum cover di We Are The Champions dei Queen. Guarda il video