Pink Floyd, Roger Waters condanna Twitter per la chiusura dell’account di un gruppo di studenti legato al Socialist Equality Party

Twitter @rogerwaters

Rock News

Pink Floyd, Roger Waters condanna Twitter per la chiusura dell’account di un gruppo di studenti legato al Socialist Equality Party

La censura operata dal noto sito ha scatenato un’ondata di proteste

La scorsa settimana Twitter ha sospeso l’account dello US International Youth and Students for Social Equality (IYSSE), un gruppo di studenti legato al Socialist Equality Party. Dopo una settimana, l’account è ancora bloccato e questa censura operata dal noto sito ha scatenato un’ondata di proteste tra i giovani, sia negli Stati Uniti che in altri Paesi.

Anche Roger Waters ha preso una posizione in merito all’accaduto, criticando duramente e condannando il sito social per questa sua decisione: “Twitter ha bannato l’International Youth and Students for Social Equality – ha scritto il musicista sul suo account – è fondamentale che le persone siano informate di questo tentativo di censurarle”. L’ex Pink Floyd ha anche postato una foto che lo ritrae con un pezzo di nastro adesivo sulla bocca, con su scritto “Twitter”, come a voler sottolineare, appunto, l’opera di censura del noto sito.

Di cosa hai paura, Jack?”, ha scritto ancora Roger Waters nel suo post, riferendosi apertamente a Jack Dorsey, il CEO milionario di Twitter e Square. Il post in questione in pochissimo tempo ha ricevuto oltre 75mila likes da parte dei fan del musicista ed è molto significativo, perché vuol dire che moltissimi utenti lo appoggiano e non hanno gradito la censura operata da Twitter.

Tantissimi altri personaggi famosi e centinaia di studenti hanno espresso la loro disapprovazione per quanto accaduto e in molti hanno contattato il sito web del World Socialist per esprimere il proprio dissenso nei confronti del noto social. In molti, inoltre, hanno sottolineato l’importanza dell’account dello ITSSE: “Le informazioni che i lavoratori e gli studenti ricevono da questo profilo, in qualità di risorsa per la comprensione del mondo intorno a noi, è di vitale importanza, soprattutto adesso”, ha spiegato, ad esempio, Lachlan, uno studente di un’università della Carolina del Nord. Dello stesso tenore sono i commenti e gli appelli di tanti altri studenti, ma anche professori, che chiedono a gran voce che l’account in questione venga riattivato. Roger Waters li ha aiutati molto con il suo post, perché con le sue parole ha attirato l’attenzione dell’opinione pubblica sul caso. Adesso si attende la risposta dei gestori di Twitter.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio On-Air
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
ROCKSTAR: OASIS
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio Rock 2K
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Rock Hits
 
Nandi Bushell ha realizzato la la drum cover di We Are The Champions dei Queen. Guarda il video
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Xmas
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
webradio Virgin Radio Rock '70