Led Zeppelin, Jimmy Page: "eravamo pronti per andare in tour dopo la reunion del 2007"

Rock News

Led Zeppelin, Jimmy Page: "eravamo pronti per andare in tour dopo la reunion del 2007"

La leggendaria band di Jimmy Page, Robert Plant e John Paul Jones era pronta ad un eventuale tour con Jason Bonham

Secondo quanto dichiarato dal chitarrista Jimmy Page, i Led Zeppelin nel 2007 avevano provato così tanto da essere stati pronti ad andare in tour in qualsiasi momento dopo la reunion per il leggendario show alla O2 Arena di Londra.

Jimmy Page, Robert Plant e John Paul Jones nel 2007 sono saliti sul palco della O2 Arena insieme a Jason Bonham (figlio di John Bonham, il compianto batterista della band) in occasione del concerto tributo dedicato al fondatore della Atlantic Records Ahmet Ertegun.
Quel concerto entrò nel guinness dei primati come lo show con la maggior richiesta di biglietti a livello mondiale (circa 20 milioni) e il risultato fu incredibile: una band più in forma che mai, un'attesa senza precedenti per la performance e insistenti voci di un ritorno del dirigibile in tutta la sua grandezza.

Secondo quanto rivelato da Jimmy Page i piani della band erano proprio questi, far tornare a volare il leggendario nome dei Led Zeppelin, pronti come non mai per un eventuale tour. 

In un'intervista rilasciata al magazine Classic Rock Page ha dichiarato: "Ci siamo divertiti molto fino a quel punto durante le prove perché principalmente eravamo noi tre". Senza mai menzionare Robert Plant, il chitarrista ha raccontato di come la formazione assieme a Jason Bonham, sarebbe stata pronta per andare in tour da un momento all'altro: "Durante le prove eravamo io, Jason e John Paul Jones. Volevamo che Jason si sentisse davvero parte della band, invece di essere lì perché era il figlio di John. Era lì perché era dannatamente un bravo batterista ed era giusto che fosse seduto su quel posto, ma aveva bisogno di saperlo. Eravamo pronti! Ci fu detto che che ci sarebbe stato un tour. Non c'erano ancora le date, ma ovviamente ci eravamo preparati al punto in cui saremmo stati pronti in qualsiasi momento".

Page ha poi aggiunto che inizialmente il piano era di suonare due concerti, forse per cancellare i ricordi delle loro precedenti sfortunate reunion al Live Aid nel 1985 e in uno spettacolo per celebrare il 40° anniversario della Atlantic Records, in cui litigò con Plant poco prima di salire sul palco del Madison Square Garden nel 1988: "Volevano farci fare un set di mezz'ora. Ma ho detto, non sto provando per fare un set di mezz'ora! L'abbiamo fatto al Live Aid... e per l'Atlantic 40th. Anche se una seconda notte sul palco insieme sarebbe stata davvero, davvero bella."

Quel leggendario concerto del 2007 venne pubblicato nel 2012 con il nome di "Celebration Day", entrando nelle sale cinematografiche di tutto il mondo e riempiendo gli scaffali dei negozi di dischi con l'album live ufficiale.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: BON JOVI
 
Virgin Radio On-Air
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
Virgin Radio Rock Party
 
ROCKSTAR: OASIS
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
Virgin Radio Classic Rock
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Rock '90
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock 2K
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Nandi Bushell ha realizzato la la drum cover di We Are The Champions dei Queen. Guarda il video
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Xmas