Foo Fighters, ecco qual è la canzone che Dave Grohl dedicò a Kurt Cobain. E non è My Hero

Nirvana

Rock News

Foo Fighters, ecco qual è la canzone che Dave Grohl dedicò a Kurt Cobain. E non è My Hero

Alcuni fan pensano che si tratti di My Hero, ma in realtà è un altro brano

La tragica morte di Kurt Cobain nel 1994 sconvolse la vita di Krist Novoselic e Dave Grohl. In un attimo la carriera dei Nirvana finì e i due persero un grande amico, nonché compagno nel loro percorso musicale. Per i due non fu semplice andare avanti; Dave Grohl, in particolare, per un periodo non riuscì più a suonare. Poi ritrovò la forza e la voglia per rialzarsi e decise di continuare a fare musica, fondando i Foo Fighters, band che ha da poco festeggiato i 25 anni di carriera.

Dave Grohl è tornato ad avere successo ma in questi anni non ha mai scordato l’amico morto suicida, anzi, gli ha anche dedicato una canzone. Molti fan pensano si tratti di My Hero, brano contenuto nel disco The Colour And The Shape del 1997: in realtà, questo brano parla di “un uomo comune” e dunque non contiene alcun riferimento al frontman dei Nirvana. Dave Grohl lo spiegò chiaramente nel 2008, quando il candidato repubblicano alla Casa Bianca, John McCain, utilizzò questa canzone durante la sua campagna elettorale senza chiedere permesso alla band: “La cosa più triste di questa vicenda è che My Hero è stata composta per essere una celebrazione dell’uomo comune e del suo straordinario potenziale. Appropriarsene senza la nostra consapevolezza e utilizzarlo in un modo che capovolge il significato originale del testo è qualcosa che infanga questo brano”.

La canzone che più di tutte potrebbe rappresentare un omaggio a Kurt Cobain, in realtà, è Friend Of A Friend, pezzo contenuto nell’album dei Foos intitolato In Your Honor e pubblicato nel 2005. Si tratta di un brano acustico che Grohl compose nel 1990, dopo appena qualche settimana dal suo trasferimento a Seattle per entrare a far parte dei Nirvana. Dave lo elaborò nella casa di Kurt a Olympia e attraverso il testo cercò di descrivere le sue prime impressioni sui suoi due nuovi amici e compagni di band, dipingendo, in realtà, un’immagine un po’ cupa del primo periodo di attività del gruppo.

Nel testo, Dave parla di Kurt Cobain, della sua chitarra che suonava con un gettone trovato in una cabina telefonica, del suo vizio del bere e di alcuni aspetti della sua personalità: “Non è mai stato innamorato ma sa cos’è l’amore – canta Grohl – dice non importa e nessuno parla”. Friend Of A Friend fu registrato in segreto nel 1990 e poi fu inserito nella demo del 1992 intitolata Pocketwatch e pubblicata da Dave con lo pseudonimo Late!.

Il frontman, però, spiegò il significato del brano solo quando uscì In Your Honor quindici anni fa: “Mi trasferii da Kurt – raccontò a Q Magazine – non conoscevo nessuno. Avevo una batteria impacchettata dentro una scatola e mi precipitai lì. Potevo rimanere sveglio fino all’alba e poi dormire tutto il giorno. Olympia, nello Stato di Washington, è dannatamente deprimente e io vivevo con questa persona che non conoscevo. Ma aveva un multitraccia e così composi due canzoni, Marigold e Friend Of A Friend. Quest’ultima è nata dall’osservazione di Kurt, Krist e me. Se l’ho fatta ascoltare a Kurt? No, non mi pare, probabilmente no”.

Questo pezzo è stato dunque scritto anni prima la morte di Cobain: più che un tributo, è il ricordo di un preciso momento nel tempo, ossia l’inizio dell’avventura di Dave Grohl nei Nirvana. È il racconto di giorni incerti per il futuro frontman dei Foos il quale, però, poi ha vissuto con i suoi compagni un’avventura meravigliosa, purtroppo terminata troppo presto.

 

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Rock '90
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Rock Hits
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Ramones - The KKK Took My Baby Away
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio Rock Ballads