Da David Bowie ai Led Zeppelin: le rock star che Keith Richards odia di più! Ecco perché

Rock News

Da David Bowie ai Led Zeppelin: le rock star che Keith Richards odia di più! Ecco perché

Quando c'è da fare una critica, il chitarrista dei Rolling Stones non si tira mai indietro

Lo sappiamo bene, Keith Richards non è una di quelle persone che sta zitta a guardare. Anzi, se c'è da fare una critica, o semplicemente esprimere un'opinione, il chitarrista dei Rolling Stones non si tira mai indietro. Un tempo, quando ancora non esistevano i social network, cantanti e band si sfogavano durante le interviste. E Keith in molte occasioni c'è andato giù pesante. 

Ha sempre elogiato i padri fondatori del rock 'n' roll, senza i quali - come lui stesso ha ammesso - oggi non sarebbe nulla, ma ha avuto parole poco carine nei confronti dei suoi contemporanei. Tra questi ce ne sono 6 che Richards proprio non ha mai sopportato. E non si tratta solo di rivali musicalmente parlando: il chitarrista se l'è presa anche con amici e collaboratori.

Primo fra tutti c'è David Bowie. Il Duca Bianco non era tra i preferiti di Keith Richards. Secondo il chitarrista, infatti, David era tutto apparenza, probabilmente anche perché da sempre ha unito il trasformismo alla sua arte musicale. Fatto sta che le parole per Bowie non sono mai state dolci. "È tutto una posa. È tutto fottutamente una posa. Non ha niente a che fare con la musica, lo sa anche lui. Non riesco a pensare a cosa abbia fatto tanto da farmi rizzare i capelli". 

Poi ci sono gli Oasis. I fratelli Gallagher non ne hanno mai fatto un mistero: Rolling Stones e Beatles sono stati grandi fonti di ispirazione per loro. Non erano dello stesso parere le due band però. Mick Jagger una volta disse: "Sono una me**a. Non puoi ballare, il nuovo album è impossibile". E Keith aggiunse: "Questi ragazzi sono semplicemente odiosi. Crescete e poi tornate indietro e vediamo se riescono ad apprendere qualcosa". Anche i Beatles non erano appassionati degli Oasis. McCartney li definì "disarmati" e George Harrison una volta disse: "La musica manca di profondità e il cantante Liam è un dolore, il resto della band non ha bisogno di lui".

Anche Prince è entrato nel mirino di Richards. L'artista aprì un concerto dei Rolling Stones e forse è in questa occasione che iniziarono i dissapori. Ecco cosa pensa di lui il chitarrista: "È un nano sopravvalutato. Prince deve scoprire che cosa significa essere un principe. Questo è il problema nel conferire un titolo a te stesso prima che tu lo abbia dimostrato. Il suo atteggiamento quando ha aperto il nostro concerto è stato offensivo nei confronti del nostro pubblico. Non provi a prendere quel titolo quando sei davanti a una folla di fan degli Stones. È un principe che pensa di essere già un re. Buona fortuna".

C'è pure Elton John. Di lui una volta Keith disse: "Una vecchia cagna, la sua scrittura è limitata alle canzoni sulle bionde morte". E John rispose per le rime: "Sarebbe terribile essere come Keith Richards. È patetico. È come una scimmia con l'artrite, che cerca di salire sul palco e sembrare giovane. Ho un grande rispetto per gli Stones, ma sarebbero stati migliori se avessero buttato fuori Keith 15 anni fa". 

Non ha risparmiato neanche i Led Zeppelin. Di Plant dichiarò: "La voce del ragazzo ha iniziato a farmi innervosire. Non so perché, forse è un po troppo acrobatico". E di Bonham: "Adoro Jimmy Page, ma come una band, no, con John Bonham che rimbomba con un ritmo incontrollato. Jimmy è un artista brillante. Ma ho sempre pensato che ci fosse qualcosa di un po' vuoto".

Arriva il turno anche dei Metallica. Insieme a Black Sabbath, la band heavy metal ha sempre dichiarato di aver trovato negli Stones la giusta ispirazione per la propria musica. Neanche di fronte a un complimento Keith si è limitato: "Milioni sono innamorati di Metallica e Black Sabbath. Io ho sempre pensato che fossero uno scherzo. Non so da dove venga l'ispirazione dei Metallica, ma se viene da me, allora ho fatto una cazzata".

Insomma, un mostro sacro del rock 'n' roll può permettersi di dire tutto, soprattutto quando tutti gli artisti presi di mira almeno una volta nella vita hanno suonato un suo pezzo. 

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Rock '90
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Rock Party
 
Virgin Radio Rock '80
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock 2K
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Classic Rock