The Who, Pete Townshend: "Suonare con Keith Moon e John Entwistle era difficile". Leggi l'intervista

Rock News

The Who, Pete Townshend: "Grazie a Dio Keith Moon e John Entwistle non ci sono più. Era difficile suonare con loro"

Durante una recente intervista, il leader degli Who ha fatto alcune dichiarazioni che non faranno felici i fan

In una recente intervista, Pete Townshend - leader degli Who - ha parlato del suo rapporto di lavoro, a volte difficile a livello musicale, con i compagni di viaggio Keith MoonJohn Entwistle, scomparsi rispettivamente nel 1978 e nel 2002. Forse le sue dichiarazioni non faranno sorridere i fan della band, ma Pete ha voluto dire la sua e ha spiegato anche il perché. 

"Non renderà molto felici i fan degli Who, ma grazie a Dio non ci sono più. Era difficile suonare con loro", esordisce così il chitarrista 74enne. Negli anni Pete ha capito che la band è rimasta unita per la sua disciplina ed efficienza musicale, grazie alla sua vocazione ritmica. Infatti, né Keith né John erano riusciti a creare una band da soli. Secondo lui il "suono del basso di Entwistle era come un organo suonato da Olivier Messiaen, con ogni nota e ogni armonizzazione portata alle stelle". "Quando è morto e ho fatto i primi spettacoli senza di lui - ha aggiunto il musicista - con Pino (Palladino) al basso, lui stava suonando senza tutta quella roba, e mi sono detto: Wow, ho un lavoro". 

Su Moon, invece, Townshend ha dichiarato: "Con Keith, il mio lavoro consisteva nel tenere il tempo, perché lui non lo faceva. Quando è morto ho pensato: Oh, non dovrò più tenere il tempo". Le esibizioni del batterista britannico, infatti, erano selvagge e non era facile stargli dietro durante i concerti. Il leader degli Who ha anche aggiunto che non è mai stato influenzato dalla morte. Oltre a Keith e John, infatti, Pete ha perso anche il padre e la madre.

Moon aveva solo 32 anni quando morì nel 1978, a causa di un'overdose di clometiazolo, usato per alleviare il dolore dovuto alle crisi di astinenza dall'alcol. Entwistle, invece, è morto all'età di 57 anni, un giorno prima che gli Who iniziassero il loro tour negli Stati Uniti nel 2002. Il medico legale, in quell'occasione, dichiarò che la morte era dovuta a un mix letale di cocaina e problemi cardiaci, di cui soffriva. 

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Xmas
 
Virgin Radio Rock Party
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES