Rock News

Quentin Tarantino, C'era Una Volta... a Hollywood: "Questo film è la cosa più vicina a Pulp Fiction che abbia mai fatto"

Tarantino torna in corsa al Festival del Cinema di Cannes, a 25 anni esatti da Pulp Fiction, con un cast stellare

È stata tra le pellicole più attese in concorso al Festival de Cannes, e inizialmente sembrava che non sarebbe stata pronta neanche per essere presentata in anteprima al Lido di Venezia: è C'era una volta... a Hollywood, (titolo originale Once upon a time in Hollywood), nona opera di Quentin Trantino.

Il regista premio Oscar è riuscito a terminare in tempi record il montaggio del film che ha esordito sulla Croisette, martedì scorso, tra l’entusiasmo dei fan sul red carpet e gli applausi scroscianti in sala, a fine proiezione, con più di sei minuti di standing ovation.

Il lungometraggio, ambientato nella Los Angeles del 1969 ed interpretato da Leonardo Di Caprio, Brad Pitt e Margot Robbie, segna il ritorno del regista americano a Cannes, dove ventisette anni fa debuttava, fuori concorso, con la sua prima opera: Le iene.

Già Palma d’oro per Pulp Fiction, che quest’anno compie venticinque anni, Tarantino era tornato al Festival nel 2014 per il ventennale del suo cult movie ed era stato presidente di giuria, dieci anni prima, nell'anno della vittoria di Fahrenheit 9/11 di Michael Moore.

Protagonista di “C’era una volta a Hollywood” è l'attore Rick Dalton (Leonardo Di Caprio) che prova con ogni mezzo a rimanere popolare nel mondo del cinema, assieme al suo stuntman personale Cliff Booth (Brad Pitt). Sullo sfondo, il massacro di Bel Air, compiuto dalla setta di Charles Manson (Damon Herriman) che trucida quattro persone, tra cui l’attrice Sharon Tate, moglie incinta di Roman Polanski, nel film interpretata da Margot Robbie, vicina di casa dei due protagonisti. Nel cast stellare, anche Al Pacino nei panni del produttore cinematografico americano Marvin Shwartz, Kurt Russell, Luke Perry, nella sua ultima interpretazione, Tim Roth e Dakota Fanning.

Porto sullo schermo la Hollywood un po’ hippie che ho conosciuto da bambino e che oggi non esiste più”, ha dichiarato Tarantino a proposito della nuoca pellicola che uscirà negli USA il 26 luglio e in Italia il 19 settembre, distribuita da Sony Pictures.

Questo film è la cosa più vicina a Pulp Fiction che abbia mai fatto. Probabilmente è la mia opera più personale. Penso sia un insieme di memorie. Questo sono io. Il 1969 è l’anno che mi ha segnato. Avevo sei anni allora. Questo è il mio mondo. E questa è la mia lettera d’amore per Los Angeles”, ha aggiunto Tarantino.

Rock News

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Rock Party
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock '90
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio On-Air
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES