Rock News

Bohemian Rhapsody, il trionfo ai Golden Globe 2019. Le foto della premiazione

Il biopic dedicato alla storia dei Queen e di Freddie Mercury ha trionfato nella categorie Miglior film drammatico e Miglior attore in un film drammatico con Rami Malek

Bohemian Rhapsody, il biopic che racconta i primi 15 anni di carriera dei mitici Queen ha stravinto ai Golden Globe 2019. La Kermesse, che si è conclusa alle prime luci dell’alba a Beverly Hills, ha consacrato sul palco un film musicale, facendo vincere alla pellicola di Bryan Singer due dei premi più ambiti: “Miglior film drammatico” e “Miglior attore in un film drammatico” per Rami Malek che interpreta Freddie Mercury.

Rami Malek commenta così la sua vittoria: “Questo è per te, Brian May, e per te, Roger Taylor, per aver dimostrato che l'autenticità e l'inclusività esistano nella musica, nel mondo e in ognuno di noi. E grazie a Freddie Mercury, per avermi regalato la gioia della vita. Ti amo, uomo meraviglioso. Questo è per te, e grazie a te”. Parole commoventi quelle del protagonista del film che, come sappiamo, ha passato mesi a studiare nei minimi dettagli il frontman dei Queen, non senza difficoltà. “È un profondo onore per me ricevere questo premio – continua Malek – ed essere annoverato tra attori così importanti. Devo ringraziare tutte le persone che hanno lavorato così instancabilmente per rendere questo film quello che è”.

Bohemian Rhapsody è stato un vero successo anche al botteghino, dove in pochissimo tempo è diventato il nono film campione di incassi del 2018 e il biopic musicale più visto di sempre. L’interpretazione di Rami Malek ha entusiasmato anche Brian May che ha definito la sua performance incredibile e ha detto: “è diventato semplicemente Freddie”.

È stata la musica a trionfare in questa edizione dei Golden Globes. Altra vittoria, infatti, per Lady Gaga che, con la sua Shallow ha fatto vincere al film “A star is born” la statuetta per la “Miglior canzone originale”. La pellicola drammatico-musicale, che vede l’attore Bradley Cooper al debutto in regia, era una delle favorite per i premi maggiori.

Il premio per il “Miglior film comedy o musical” ai Golden Globes 2019 è andato a Green Book, pellicola ispirata alla storia vera di Tony Lip. Mentre la statuetta per le “Miglior serie Tv comedy e drama” sono andate a Il metodo Kominsky e a The Americans. Christian Bale, invece, è il “Miglior attore per una commedia” e Glenn Close vince come “Miglior attrice in un film drammatico” per la pellicola The wife. "Miglior regia", infine, ad Alfonso Cuaron per Roma, pellicola che vince anche come "Miglior film straniero".

Rock News

Concorsi

WEBRADIO tutte

webradio Radio Bau
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio On-Air
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Rock Hits
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio Hard Rock
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio Rock Party
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES