Virgin Radio Italy

WEBRADIO

Virgin Radio Hard Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Firenze Rocks
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
webradio Music Star Ligabue
 
Virgin Radio Rock Party
 
Roger Waters - Pink Floyd Music Star
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Classic Rock
 
webradio Radio Bau
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio IDays
 
webradio Music Star Vasco
 
Webradio Music Star Coldplay
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio 10 Years Style Rock
 

Rock News

AC/DC: Joe Elliott dei Def Leppard si scaglia contro la sostituzione di Brian Johnson con Axl Rose.

Joe Elliott dei Def Leppard non si spiega perché la band australiana abbia sostituito Brian Johnson con Axl Rose

AC/DC: Joe Elliot dei Def Leppard si scaglia contro la sostituzione di Brian Johnson con Axl Rose.

Joe Elliott, cantate dei Def Leppard, si è scagliato contro gli AC/DC e in particolare contro la loro decisione di sostituire Brian Johnson con Axl Rose a causa dei problemi di salute del primo. Elliott ne ha parlato durante un’intervista radio nello show Life In The Stocks. «Io non lo avrei fatto», ha spiegato Elliott, che ha ricordato che alla sua band capitò una faccenda analoga, risolta però in ben altro modo. Nel 1984 infatti il batterista Rick Allen perse un braccio in un incidente stradale.

Ma i suoi compagni di gruppo non lo hanno abbandonato nel momento di difficoltà e hanno atteso la sua riabilitazione. Allen ha imparato a suonare con un braccio solo e non solo fa ancora parte dei Def Leppard, ma dopo quell’incidente cominciò un periodo d’oro per il gruppo. Non hanno fatto le stesse scelte gli AC/DC che, appunto, hanno sostituito Johnson a causa dei suoi problemi di udito. Niente di personale contro Axl Rose, comunque: «Ho visto alcune cose su YouTube e penso che abbia fatto un buon lavoro, in realtà», ha detto Elliott.

VIRGIN I-DAYS MILANO 2018 - INTERVISTA OFFSPRING
 
Pearl Jam: guarda il video di Given To Fly a Idays Festival!
 
The Last Internationale: guarda il video con l'intervista a Idays
 

Seguici su Facebook