Rock News

Pink Floyd, pubblicato il documentario ufficiale sulla registrazione di Animals. Guardalo qui

Il filmato contiene le interviste con Roger Waters, Nick Mason e David Gilmour durante il processo di registrazione dell'album del 1977

In occasione dell'uscita della nuova versione del leggendario album Animals del 1977 (ANIMALS 2018 REMIX), i Pink Floyd sul loro canale youtube hanno pubblicato il documentario ufficiale che racconta la registrazione del disco.

Nelle scorse settimane la band aveva pubblicato due approfondimenti con protagonisti Roger Waters, mentre descrive l'ideazione del tour, e Aubrey 'Po' Powell mentre racconta la realizzazione della storica copertina dell'album con protagonista la Battersea Power Station di Londra.

Guarda il documentario sulla registrazione di Animals nel player in cima a questa pagina e i primi due approfondimenti dedicati al Tour e alla copertina qui sotto:

Animals è il decimo album in studio dei Pink Floyd, in origine pubblicato nel gennaio 1977. È stato registrato ai Britannia Row Studios della band a Londra tra il 1976 e l’inizio del 1977, ed è stato prodotto dalla band stessa. L’album di successo si è classificato alla posizione n.2 nel Regno Unito e alla n.3 negli Stati Uniti, ed è considerato uno dei migliori lavori della band. L’album è stato registrato dai membri della band David Gilmour, Nick Mason, Roger Waters e Richard Wright.

Animals 2018 Remix è stato pubblicato su CD, LP, e dal 7 ottobre in versione Blu-Ray, SACD e i formati Gatefold Deluxe. La versione Gatefold deluxe include il remix 2018 in Stereo,  5.1 Surround (entrambi di James Guthrie) e il mix stereo originale del 1977. Il booklet di 32 pagine contiene fotografie rare del dietro le quinte dello shooting per la foto di copertina insieme ad immagini live e memorabilia. L’artwork dell’album è stato re-immaginato per questa uscita.

Animals è un concept album, incentrato sulle condizioni socio-politiche della Gran Bretagna della metà degli anni '70, e rappresenta un vero punto di svolta rispetto allo stile dei primi lavori della band. Il disco è stato ideato includendo una serie di canzoni non correlate ma legate da un concetto che descrive l'apparente decadimento sociale e morale della società, paragonando la condizione umana a quella degli animali. Prendendo ispirazione da La fattoria degli animali di George Orwell, l'album descrive le diverse classi sociali come animali con i maiali in cima alla catena sociale, che scendono alle pecore come il gregge senza cervello che segue ciò che viene loro detto, e i cani come i capi. Anche se è passato molto tempo dal 1977, le idee contenute nei testi dell'album risuonano ancora oggi moderne poiché la nostra situazione sociale ed economica rispecchia quella di quel tempo.

L'iconica copertina dell'album mostra un maiale gonfiabile (ora noto come Algie) che volteggia tra due dei camini della Battersea Power Station: è stata ideata da Roger Waters e progettata dal collaboratore di lunga data Storm Thorgerson degli Hipgnosis Studios. Per questa nuova versione, l'artwork è stato ridisegnato per l'era moderna da Aubrey "Po" Powell, storico collaboratore di Storm agli Hipgnosis. Sono state scattate nuove fotografie dell'edificio così come appariva durante i recenti lavori di ristrutturazione, Powell ha sperimentato nuove angolazioni e ha prodotto alcune nuove sorprendenti interpretazioni dell'originale copertina. Powell ha dichiarato: "Dato che la copertina dell'album originale del 1977 è ormai considerato un pezzo di storia dell'arte, ho avuto la possibilità di aggiornarlo, il che è stato un compito piuttosto dificile, ma Hipgnosis ha colto l'occasione per fotografare nuovamente quel luogo per riflettere su un mondo che cambiava e, utilizzando moderne tecniche di colorazione digitale, sono riuscito a mantenere il messaggio piuttosto cupo di decadimento morale utilizzato dai Pink Floyd con i temi orwelliani degli animali, con il maiale 'Algie', fedele al messaggio dell'album".

Rock News

Concorsi

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: OASIS
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: AC/DC
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: GUNS N' ROSES
 
Virgin Radio Rock '80
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
ROCKSTAR: BON JOVI
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
ROCKSTAR: AEROSMITH
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Rock Party
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio Classic Rock