Ozzy Osbourne rivela: "Il mio legame con John Lennon e i Beatles. Sono stati la mia prima fonte di ispirazione"

Rock News

Ozzy Osbourne rivela: "Il mio legame con John Lennon e i Beatles. Sono stati la mia prima fonte di ispirazione"

Il "Principe delle Tenebre" ha raccontato la prima volta che si avvicinò ai Beatles: "Quando li ho sentiti ho saputo cosa volevo fare"

In una recente intervista a BlabbermouthOzzy Osbourne ha fatto qualche rivelazione sull'inizio della sua carriera, su cosa e chi lo ha influenzato, su quale musica più delle altre è stata capace di spingerlo a diventare un artista. Ebbene, il "Principe delle Tenebre" ha raccontato di quando ascoltò per la prima volta John Lennon e i Beatles, e di come questo ascolto sia stato per lui provvidenziale in termini musicali. 

È proprio in questa occasione, spiega Osbourne, che ha deciso di diventare quello che è oggi. Ecco quali sono state le sue parole: "Voglio dire, sapevo di non essere nato per fare un lavoro dalle 9 alle 17. Avrei iniziato una nuova occupazione, mi avrebbero detto cosa fare e dopo tre giorni avrei detto: Mi farà impazzire! Non sarei mai durato". Non facciamo fatica a credere quanto queste parole siano vere. Un uomo come lui, così istrionico e sui generis, non sarebbe stato per niente in grado di fare un lavoro d'ufficio.

"E poi, sono entrato nella band con Tony Iommi, Geezer Butler e Bill Ward - ha continuato Ozzy - Anche se avevamo soldi o no, ho viaggiato con i ragazzi, abbiamo visto l'Europa e ci siamo fatti un sacco di risate. Potevo fare qualcosa di diverso? No. È semplicemente selvaggio! Lo adoro. Quando ho sentito i Beatles, sapevo cosa volevo fare".

Osbourne quindi ha raccontato quando ascoltò per la prima volta una canzone di Lennon e degli altri di Liverpool: si trattava di "She Loves You". Ecco cosa ha significato per lui questo momento: "Una volta mio figlio mi disse: Papà a me piacciono i Beatles, ma perché impazzisci ogni volta con loro? L'unico modo in cui posso rispondere è così: immagina di andare a letto oggi e il mondo è in bianco e nero e poi ti svegli e tutto è a colori. Ecco com'era! Questo è l'effetto profondo che ha avuto su di me. Lo ricordo come se fosse ieri: camminavo con una radio a transistor sulla spalla. E 'She Loves You' è arrivata. E, non lo so, è stato semplicemente così: Bang! È questo quello che voglio fare! Non sarebbe fantastico?". 

È così, quindi, che Osbourne ha preso ispirazione. È così che ha deciso di diventare un cantante, di dedicare tutta la sua vita all'arte della musica. Suo padre non voleva che lui prendesse questa strada. Pensava addirittura che i Beatles avessero una cattiva influenza sui giovani. Voleva per il piccolo John Michael un futuro da commerciante. Ma la storia fu un'altra e la conosciamo bene. A 14 anni Ozzy iniziò a suonare, grazie proprio a John Lennon.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock Ballads
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Rock Party