Ozzy Osbourne: “Ecco chi è il mio chitarrista preferito tra quelli che hanno suonato con me”

Rock News

Ozzy Osbourne: “Ecco chi è il mio chitarrista preferito tra quelli che hanno suonato con me”

Il Principe delle Tenebre parla della sua carriera e dei musicisti che hanno lavorato con lui

In occasione dell’uscita del nuovo cofanetto dal titolo See You on the Other Side, prevista per il 29 novembre, Ozzy Osbourne ha rilasciato delle dichiarazioni al suo ufficio stampa SRO e ha parlato della sua carriera da solista e, in particolare, di alcuni musicisti che hanno collaborato con lui lungo questo percorso.

Ozzy non ha dubbi: il suo chitarrista preferito tra quelli che hanno suonato al suo fianco è Randy Rhoads: “Era il migliore – ha detto – se dovessi dire qual è stato il chitarrista con il quale ho lavorato più volentieri, quello con maggiori competenze musicali, direi sicuramente Randy, perché era in grado di comporre e di leggere la musica oltre che di suonare. Insegnava nella scuola di sua madre e con me aveva pazienza. Lui lavorava insieme a me, mentre io poi lavoravo su quello che lui aveva buttato giù. Era divertente!”.

Com’è noto, Randy Rhoads morì a 25 anni in un incidente aereo e questo evento fu un grande dolore per Ozzy. “È morto tragicamente e non riuscirò mai a dimenticarlo finché vivrò – ha spiegato – la storia la conosciamo tutti. Era così giovane, aveva poco più di vent’anni e solo per questo ciò che gli è accaduto sembra così ingiusto… io adesso ho 70 anni ed è così triste pensare che questo ragazzo sia morto così presto”.

Lavorare con Randy, inoltre, aiutò Ozzy a ritrovare l’entusiasmo nel fare musica: “Quando è iniziata la nostra collaborazione, lui fu il primo a dirmi cose come ‘Forse dovresti fare questo pezzo in questa chiave’ -  ha raccontato – e io rispondevo solo ‘Oh!’. Lui è stato anche il primo a considerare la mia opinione in merito alla musica e a lasciarmi in pace in ciò che facevo. Devo anche dire, però, che con i Black Sabbath io mi ero formato musicalmente e per questo motivo dopo è stato un po’ più facile per me rapportarmi con altri musicisti. Ma con Randy, lo ribadisco, era anche divertente!”. 

Nella sua lunga carriera Ozzy Osbourne ha poi lavorato anche con altri grandi chitarristi. Dopo Randy Rhoads, il suo preferito sembra proprio essere Wylde: “C’è stato Jake E. Lee, anche lui era un grande musicista – ha detto – ma Zakk… lui è un’altra cosa! Questo ragazzo riesce a suonare sempre più veloce. Ha lavorato con me più a lungo di qualsiasi altro chitarrista. Mi è stato accanto per così tanto tempo e anche per questo motivo è diventato uno dei migliori amici che io abbia mai avuto. Ormai lo considero come un membro della mia famiglia – ha sottolineato – intendo dire, se dovessi aver bisogno di lui per qualche motivo, so che posso telefonargli e che lui mi direbbe ‘Sono da te tra cinque minuti’. La stessa cosa farei anche io nei suoi confronti. Zakk è davvero un gran lavoratore. È uno con gli attributi”.

Di recente Wylde ha dichiarato di non aver partecipato alla registrazione del nuovo album di Ozzy, disco di prossima uscita; tuttavia, è molto probabile che sarà proprio lui ad accompagnarlo nel futuro tour, rimandato ormai al 2021.

Foto

Video

Concorsi

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Classic Rock
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Rock Hits
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Rock Party
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Rock '90
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Hard Rock