Blink-182, Mark Hoppus: “La band ha dato il massimo quando con noi c’era anche Tom DeLonge”

Rock News

Blink-182, Mark Hoppus: “La band ha dato il massimo quando con noi c’era anche Tom DeLonge”

Il cantante e bassista del gruppo non nasconde una certa nostalgia per l'ex compagno di palco

Nel 2015 Tom DeLonge ha deciso di lasciare i Blink-182, la band con la quale ha raggiunto il successo, per dedicarsi a un altro progetto musicale, quello degli Angels & Airwaves, e anche per occuparsi della To The Stars Academy of Arts and Science, associazione da lui fondata che si occupa di studiare fenomeni come gli UFO.

Mark Hoppus e Travis Barker hanno proseguito la loro carriera con i Blink-182, pubblicando nel 2016 l’album California e poi, proprio la settimana scorsa, il nuovo disco intitolato Nine, entrambi con il frontman degli Alkaline Trio, Matt Skiba, il quale ha sostituito DeLonge alla chitarra e alla voce.

Chissà, forse proprio in occasione di questa nuova release, a Mark Hoppus è venuta un po’ di nostalgia nei confronti dell’ex compagno di band con il quale ha condiviso tanti successi. In un’intervista per Vogue, il bassista è tornato a parlare del periodo di Enema Of The State, disco con il quale i Blink-182 hanno raggiunto la fama internazionale: “C’era una vera unità di spirito nel gruppo, è stato il momento in cui la band ha davvero trovato la sua strada – ha spiegato – quando Tom era nel gruppo, è stato allora che i Blink hanno dato il massimo. Adesso, nell’era post-Tom, con Matt nella formazione, abbiamo un approccio diverso alle canzoni”. 

Mark e Tom sono amici da una vita e nonostante le loro strade si siano separate a livello professionale, i loro rapporti sono rimasti comunque buoni: “Ho parlato con Tom la prima volta dopo due anni appena prima dell’inizio di questo tour – ha raccontato ancora Hoppus – la conversazione ha riguardato soprattutto noi stessi e il nostro rapporto. Ci siamo detti ‘Nessun rancore, tu fai le tue cose, noi facciamo le nostre e va bene così’”.

Sebbene tra i due non ci sia del risentimento, è evidente che Mark rimpianga un po’ i bei tempi andati quando lui, Travis e Tom hanno conquistato insieme le vette delle classifiche e i palchi di tutto il mondo. I fan non smettono di sperare in una reunion e di recente DeLonge non ha negato questa eventualità: “Ci sosteniamo ancora l’un l’altro – ha detto il chitarrista in un’intervista radiofonica – ebbene sì, potrei tornare a suonare di nuovo con i Blink”. A queste dichiarazioni, in seguito Hoppus ha risposto che al momento non ci sono trattative in corso per un’eventuale reunion, ma non ha neanche escluso questa possibilità: “Intendo dire, mai dire mai – ha spiegato – ma al momento questo è un rumor totalmente infondato”. Sarà, ma la speranza è l’ultima a morire, sia per i fan, sia probabilmente per lo stesso Mark Hoppus.

Foto

Video

Concorsi

Virgin Radio Life

WEBRADIO tutte

Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Rock '90
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Radio On-Air
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock Party
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Virgin Radio Hard Rock
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative