Dave Grohl, quella volta in cui nel 1994 rifiutò di entrare nei Pearl Jam dopo la morte di Kurt Cobain

Rock News

Dave Grohl, quella volta in cui nel 1994 si rifiutò di entrare nei Pearl Jam dopo la morte di Kurt Cobain

Il frontman dei Foo Fighters ha rivelato un retroscena inedito risalente al 1994

Prima di essere un cantante e un chitarrista, Dave Grohl è stato un batterista: è proprio in questo ruolo che è diventato famoso, suonando insieme a Krist Novoselic e Kurt Cobain nei Nirvana. Dopo la morte del cantante, il gruppo si sciolse per ovvie ragioni e i restanti membri tentarono altre strade.

Prima di fondare quelli che sono poi diventati i Foo Fighters, una delle band oggi più amate e seguite, Dave Grohl probabilmente ha valutato anche altre ipotesi. In quel periodo, infatti, anche grazie al successo ottenuto con i Nirvana, l’allora batterista a quanto pare era molto ambito e richiesto. Oggi un articolo del Guardian ha rivelato un retroscena inedito relativo a quegli anni.

Dopo il suicidio di Cobain – si legge nell’articolo – Grohl fu invitato a entrare a far parte dei Pearl Jam ma lui rifiutò”. A spiegare cosa accadde è stato lo stesso cantante: la morte di Kurt fu una tragedia soprattutto per chi, come Dave, gli era più vicino e, come succede sempre in questi casi, affrontare un dolore così grande e riuscire a rialzarsi e a trovare un motivo per andare avanti non è affatto semplice.

Dopo la fine dei Nirvana io non volevo più fare musica – ha spiegato Dave Grohl nell’intervista – e di certo non volevo diventare il batterista di un’altra band. Sapevo che farlo mi avrebbe ricordato i Nirvana. Io sono molto orgoglioso. I Nirvana hanno cambiato per sempre la mia vita – ha puntualizzato – ma ci sono state delle volte in cui avrei voluto scappare. Solo riprendere in mano uno strumento o accendere una radio mi rattristava molto. Poi mi sono reso conto che fare la cosa che avevo sempre fatto, ossia andare in uno scantinato a registrare da solo, avrebbe potuto riaccendere la scintilla”. 

Alla fine, dunque, Dave Grohl ha trovato la sua strada che di certo non era con i Pearl Jam. Per quanto riguarda la band di Eddie Vedder, invece, trovare un batterista non fu semplice, considerando che nei primi anni di attività il gruppo ne ha cambiati quattro, nell’ordine Dave Krusen, Matt Chamberlain, Dave Abbruzzese e Jack Irons. Quest’ultimo è approdato nella band proprio nel 1994, dunque probabilmente è prima del suo arrivo che la band chiese a Dave Grohl di suonare con loro. Alla fine, dopo quattro anni anche Irons se ne andò e nel 1998 nel gruppo arrivò Matt Cameron, membro anche dei Soundgarden e musicista con il quale i Pearl Jam hanno finalmente trovato il tassello mancante.

Foto

Video

Concorsi

Virgin Radio Life

WEBRADIO tutte

ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Virgin Radio On-Air
 
Virgin Radio Classic Rock
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Hard Rock
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio Rock '90
 
Virgin Radio Rock 2K
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Rock Party
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Nine Inch Nails - Dead Souls (The Crow Movie)