David Bowie, la storia del suo lungo amore con Iman. Dalle passerelle degli anni '80 fino all'ultimo giorno di vita del Duca Bianco

Rock News

David Bowie, la storia del suo lungo amore con Iman. Dalle passerelle degli anni '80 fino all'ultimo giorno di vita del Duca Bianco

Era il 1992, quando l’unione fra la superstar e l’ex modella veniva celebrata nel paradiso dei tabloid

Il matrimonio fra David Bowie e Iman Abdulmajid è stato tra i più duraturi dello star system.

Era il 1992, quando l’unione fra la rockstar e una delle modelle più conosciute al mondo, veniva celebrata nel paradiso dei tabloid. Ma al di là dei titoli piccanti e dalle errate previsioni dei giornalisti di costume, quella fra David e Iman si è rivelata una storia d'amore solida, vissuta il più possibile lontano dai riflettori.

"Si potrebbe pensare che una rockstar sposata con una top model sia una delle cose più spettacolari del mondo. Lo è", ha dichiarato una volta Bowie a proposito del suo matrimonio.

La coppia si conobbe nel 1990 ad una cena. Iman si era da poco ritirata dal mondo sbrilluccicante della moda e quella sera il suo parrucchiere le presentò il cantautore inglese. Per Bowie fu amore a prima vista: "La mia attrazione per lei è stata immediata e onnicomprensiva", dichiara alla rivista Hello! nel 2000. "Non riuscivo a dormire per l'emozione del nostro primo appuntamento. Che sarebbe diventata mia moglie, nella mia testa, era già deciso. Non avevo mai inseguito nessuno con tanta passione in tutta la mia vita".

L’effetto che l’ex modella ebbe su un Bowie solitamente imperturbabile fu di fatto intenso. "L'ho trovata intollerabilmente sexy", raccontò la rockstar durante un'intervista ad Entertainment Tonight. "Penso di aver fatto qualcosa di veramente banale il giorno dopo. Penso di averla invitata al tè del pomeriggio da qualche parte".

Ci sono volute altre due settimane prima che la donna iniziasse una relazione con Bowie. "Le sue azioni parlavano più forte [delle parole]", ha detto a The Cut nel 2011. "Venivo da Parigi. Arrivata all'aeroporto di Los Angeles vidi tutte queste persone che scattavano delle foto a qualcuno. E lui era lì in piedi, con i fiori in mano. Non gli importava di essere visto. Fu in quel momento che ho capii che era il mio uomo”.

La coppia fece la prima apparizione pubblica nel novembre 1990 ad un evento a favore della ricerca sull'AIDS, anche se Iman non era ancora certa riguardo all'unione con una rockstar, tanto da raccontare al The Guardian nel 2004 che non voleva avere un rapporto con una persona come lui. “Ma come ho sempre detto, mi sono innamorata di David Jones. Non di David Bowie. Bowie è solo un personaggio. È un cantante, un intrattenitore. David Jones è l’uomo che ho conosciuto".

I due si sposarono il 24 aprile 1992 con una cerimonia privata a Losanna. Poi ancora il 6 giugno a Firenze. "Pioveva!" ha ricordato Iman nel 2012. “Mi dissero "Non dovresti lamentarti, ti sposerai e per 50 anni e sarai felice" E avevano ragione".

Entrambi erano stati già sposati prima. David con Mary Angela Barnett dal 1970 al 1980, dalla quale ha avuto il figlio Duncan Jones, nel 1971. Iman, prima con Hassan, dal 1973 al 1975, e poi con il giocatore di basket americano Spencer Haywood, dal 1977 al 1987, dal quale ha avuto la figlia Zulekha, nel 1978.

A parte rare occasioni, la coppia ha sempre tenuto la stampa a debita distanza dalla loro vita privata.

Raramente è stata fotografata insieme, apparendo in un solo servizio per la rivista Vogue e per un'intervista su Hello! nel loro appartamento di New York, dopo la nascita della figlia Alexandria nel 2000, che Iman ha descritto come uno dei "momenti più felici della mia vita", e come un evento che ha avvicinato i due ancor di più. "C'è una gioia o una soddisfazione che è quasi palpabile per entrambi. Durante quella notte, la nostra vita si arricchì, oltre ogni immaginazione".

Iman ha descritto Bowie come un padre "misurato, sensibile ma allo stesso tempo divertente e rilassato con Lexi”, mentre lei come il genitore severo.

La loro quotidianità a New York era piuttosto costante. Iman ha rivelato a Harper's Bazaar nel 2010: “Come molte coppie con un bambino piccolo, la vita di tutti i giorni comportava corse a scuola tutte le mattine, corsi sportivi e lezioni di musica. Quando mi sono sposata, ho giurato a me stessa che avrei cucinato ogni sera", ha raccontato ancora. "Lo trovo molto terapeutico. E David è più casalingo di me".

Per Bowie il matrimonio è sempre venuto prima della carriera: “Se dovessi fare una scelta fra l'uno e l'altro, non avrei dubbi".

A vent'anni dal loro matrimonio, Iman ha anche raccontato a Bazaar quanto fosse ancora affascinata dal marito: "David non combatte. Lui è inglese, quindi sta zitto. Sono io l'urlatrice. Poi mi fa sempre ridere. È come il cabaret. Anche io lo intrattengo. Ho ancora voglia di lui, in modo assoluto, dopo tutti questi anni".

La morte di Bowie, il 10 gennaio 2016, all'età di 69 anni per un cancro al fegato, ha scioccato il mondo. Sua moglie ha sempre evitato qualsiasi dichiarazione pubblica.

Due anni dopo, però, durante un'intervista per la rivista Porter, ha commentato: "A volte, non voglio che la gente sappia quanto sono triste. Le persone mi dicono: Oh, sei così forte. Non sono forte, sto solo cercando di tenere tutto sotto controllo".

Quando le è stato chiesto se avrebbe preso in considerazione l'idea di avere una nuova relazione, l’ex modella ha risposto: "Non mi risposerò mai. L'altro giorno ho parlato di mio marito con qualcuno che mi ha detto: Vuoi dire il tuo defunto marito? Ho risposto: No, no, sarà sempre mio marito. Mi sento molto sola. Ma voglio una relazione? Mai dire mai, ma no, non ora".

Foto

Video

Concorsi

Virgin Radio Life

WEBRADIO tutte

Virgin Radio Hard Rock
 
Virgin Rock Hits
 
Virgin Radio Rock 2K
 
ROCKSTAR: ROLLING STONES
 
Virgin Radio Rock Ballads
 
Virgin Radio Rock Party
 
ROCKSTAR: QUEEN
 
Virgin Radio Rock '90
 
Webradio Virgin Radio Rock '80
 
Virgin Radio On-Air
 
ROCKSTAR: PINK FLOYD
 
Webradio Virgin Radio Rock Alternative
 
webradio Virgin Radio Rock '70
 
Virgin Radio Classic Rock